F1, GP Cina 2019: Brembo festeggia 750 gare nel Circus

I freni Brembo hanno partecipato al 75% dei GP F1 disputati fino ad oggi, con un alto tasso di vittorie. Alla Ferrari e a Michael Schumacher il primato fra i team e i piloti.​​​​​​​​​​​​​​​​

Si avvicina l'appuntamento con il GP Cina F1 2019, che per Brembo sarà la gara numero 750 nell'universo dorato del Circus. L'azienda lombarda vanta una lunga liaison con la massima categoria del motorsport, dove ha rallentato la corsa di molte monoposto, con un palmares di primo livello.

I numeri parlano chiaro: sono 24 i titoli mondiali piloti e 28 i titoli mondiali costruttori guadagnati dai bolidi da Gran Premio che hanno usato in pista almeno un componente frenante Brembo.

Lo sbarco della casa bergamasca in Formula 1 risale al 1975, quando prese forma una piccola fornitura di dischi in ghisa per la scuderia Ferrari. Nel tempo quel rapporto si è confermato. Basti dire che da allora tutte le monoposto di Maranello si sono giovate di componenti frenati Brembo. A partire dal 1982 la collaborazione si è allargata anche alle pinze.

Col passare degli anni il matrimonio si è esteso ad altri team, che hanno scelto dischi, pinze, pastiglie e componenti frenati vari di Brembo, apprezzandone le qualità. La gara di Shanghai, ormai all'orizzonte, è la numero 750 dal debutto nella categoria, che ha aperto un cammino luminoso.

Facendo due calcoli, si evidenzia come l'azienda lombarda abbia preso parte al 75% dei GP F1 disputati finora, vincendone oltre la metà (406 per l'esattezza): una tabella di marcia davvero impressionante, che avalla le doti dei prodotti a sua firma.

Sono 5 le stagioni in cui il 100% delle gare è stato conquistato da monoposto con freni Brembo, mentre in 11 annate è stata varcata la soglia dell'80%. Niente male per una realtà nata come piccola officina meccanica nel 1961, che nel tempo ha fatto del Circus un laboratorio di ricerca e sperimentazione, con ricadute sui prodotti destinati alle auto di serie.

​La stagione in corso segna il 45° campionato di Formula 1 cui partecipa almeno una vettura dotata di freni Brembo. Solo Ferrari e McLaren vantano un coinvolgimento temporale maggiore. La casa di Maranello è quella che ha vinto di più coi suoi efficaci impianti: 183 GP e 14 Mondiali Costruttori. A Michael Scumacher va il primato fra i piloti, con tutte le sue 91 vittorie (72 su Ferrari e 19 su Benetton) ottenute usando i freni italiani.

  • shares
  • Mail