Toyota Yaris: la compatta nipponica indossa la divisa dei Carabinieri

La cerimonia di consegna della flotta di Toyota Yaris si è svolta a Roma presso il Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri.

Il sodalizio tra Toyota e le Istituzioni italiane si arricchisce di un nuovo capitolo con la consegna di 250 Toyota Yaris Hybrid all'Arma dei Carabinieri. All'operazione, che offre nuovo slancio all'impegno di Toyota per la mobilità sostenibile, ha partecipato anche LeasPlan, che si è aggiudicata l'appalto per il noleggio a lungo termine della flotta.

La cerimonia si è svolta a Roma alla presenza dell'AD di Toyota Italia Mauro Caruccio e l'AD di LeasPlan Italia Alberto Viano, che hanno consegnato nelle mani del Capo di Stato Maggiore del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, Gen. Teo Luzi, le chiavi di una delle 250 Yaris Hybrid con la livrea dell'Arma. Queste saranno destinate alle Tenenze e Stazioni individuate su tutto il territorio Nazionale, d’intesa con i Comandi di Legione, per la presenza in aree pedonalizzate o sottoposte a particolari vincoli ambientali.

Le Yaris fornite all'Arma sono dotate di tecnologia Full Hybrid Electric di quarta generazionein grado di erogare una potenza di 100 CV, oltre alla possibilità di viaggiare in città in modalità elettrica per oltre il 50% del tempo. Dati che si completano con i consumi pari a 27 Km/l, emissioni di anidride carbonica limitate a 84 g/km ed emissioni di ossidi di azoto (NOx) di 4,7 mg/. Al pari di tutti i modelli della Casa dei tre ellissi, anche le 250 Yaris ibride consegnate all'Arma sono dotate del pacchetto sicurezza Toyota Safety Sense, che include il Sistema Pre-Collisione (PCS) con frenata assistita, Abbaglianti Automatici (AHB), Avviso Superamento Corsia (LDA) e il Riconoscimento Segnaletica Stradale (RSA).

Toyota inoltre ha organizzato dieci sessioni formative in altrettante città per formare 250 Carabinieri su come sfruttare al meglio la tecnologia ibrida della Yaris: sono stati nominati ‘Hybrid Ambassador’, come segno di riconoscimento della loro preparazione e della capacità di comunicare i vantaggi della tecnologia ibrida a tutti i colleghi di Reparto.

  • shares
  • Mail