Audi S5: in arrivo la motorizzazione diesel TDI?

Come la SQ5, anche la sportiva Audi S5 restyling adotterà il motore diesel 3.0 TDI V6 da 347 CV di potenza e 700 Nm di coppia massima.

Audi S5


In occasione del restyling di metà carriera, la sportiva Audi S5 adotterà l'inedita motorizzazione diesel che sarà proposta non solo per la declinazione con la carrozzeria coupé, ma anche per le varianti Cabriolet e Sportback. Il debutto del suddetto modello avverrà dopo il rinnovamento estetico dell'attuale Audi A5, ovvero nel corso del 2020 o, al massimo, nel 2021.

In sostituzione dell'attuale propulsore a benzina 3.0 TFSI V6 da 353 CV di potenza e 500 Nm di coppia massima, la rinnovata Audi S5 condividerà con la SQ5 il nuovo motore a gasolio 3.0 TDI V6 da 347 CV di potenza e 700 Nm di coppia massima, tra l'altro dotato di compressore EAV ad azionamento elettrico e tecnologia MHEV 'mild hybrid' da 48V.

Come l'attuale generazione, anche la futura Audi S5 restyling con l'alimentazione diesel sarà proposta esclusivamente nella configurazione tecnica che prevede il cambio automatico tiptronic ad otto rapporti e, ovviamente, la trazione integrale quattro, oltre allo specifico assetto sportivo.

Rispetto all'attuale Audi S5 a benzina, la versione restyling a gasolio assicurerà prestazioni pressoché simili, ma con consumi ed emissioni inferiori. Infatti, a titolo di esempio, l'attuale Audi SQ5 TFSI accelera da 0 a 100 km/h in 5,4 secondi, percorre 100 km con il consumo medio di 8,3 litri di carburante (pari a circa 12,1 km/litro) ed emette 189 g/km di CO2, mentre la nuova Audi SQ5 TDI copre lo spunto 0-100 in 5,1 secondi, consuma mediamente 6,6 litri di carburante (pari a circa 15,2 km/litro) per percorrere 100 km ed emette 172 g/km di CO2.

  • shares
  • +1
  • Mail