Volkswagen: nuova fabbrica per far posto alle elettriche?

In Germania Volskwagen discute con i sindacati: la produzione di auto elettriche ad Emden sposterà la Passat in Repubblica Ceca, ma dove si produrranno le Skoda?


fabbrica skoda Mlada Boleslav


I piani di Volkswagen per la conquista del nascente mercato delle auto elettriche sono ambiziosi, ma prevedono un profondo riassetto della capacità produttiva e, forse, la costruzione di nuovi impianti. Ma su quest'ultimo punto è ancora tutto da decidere, perché i sindacati preferirebbero un aumento delle ore di lavoro, e conseguenti investimenti, in impianti già esistenti.

Tutto parte da Emden, la fabbrica dove oggi si producono le Passat e dove domani verranno prodotte le nuove Volkswagen I.D. elettriche. La Passat, assicura Volkswagen, non morirà e verrà prodotta in Repubblica Ceca, in una delle tre fabbriche Skoda già presenti (Mladá Boleslav, Kvasiny, Vrchlabí).

La fabbrica Skoda di Mladá Boleslav (nella foto in alto) rientra nel novero degli otto impianti in tre continenti in cui Volkswagen produrrà la gamma I.D. (gli altri sette sono quelli di Zwickau, Emden, Hannover, Dresda, Anting, Foshan e Chattanooga). A Mladá Boleslav, entro il 2025, verranno prodotti 5 modelli a trazione completamente elettrica, quindi questo impianto non sembrerebbe quello che potrebbe ospitare la produzione della Passat.

Parte della produzione delle Skoda, in ogni caso, dovrà essere spostata da qualche altra parte. Dove? E' ancora da decidere: il CDA vorrebbe costruire un nuovo impianto più a est e sta analizzando dieci possibili località tra Serbia, Romania, Bulgaria e Turchia, ma i sindacati preferiscono aumentare l'occupazione nelle fabbriche già esistenti.


Costruire un impianto nuovo garantirebbe la massima efficienza, ma costerebbe 1,3 miliardi di euro contro i circa 200 milioni necessari a rinnovare un impianto sottoutilizzato.

Secondo quanto riporta il quotidiano tedesco Handelsblatt, ciò avrebbe portato ad un serrato confronto interno tra Management Board e rappresentanza sindacale, il cui esito non è ancora prevedibile.

Nel frattempo, dall'altra parte del mondo, il Governatore del Tennessee Bill Lee ha inserito nell'ultimo bilancio dello Stato che governa un finanziamento da 50 milioni di dollari per aiutare Volkswagen a realizzare il nuovo impianto da 800 milioni a Chattanooga.

Lo riporta il Chattanooga Times Free Press. Nella nuova fabbrica, vicina a quella già esistente, verranno prodotte le macchine elettriche destinate al mercato americano.

  • shares
  • +1
  • Mail