Grand Road Venezia-Montecarlo 2019 per supercar: il programma

Un nuovo evento automobilistico d'eccezione si profila all'orizzonte: il Grand Road Venezia-Montecarlo vuole essere una festa da sogno per gli amanti delle supercar.

Il Grand Road Venezia-Montecarlo si prepara al debutto, con le credenziali giuste per diventare un appuntamento motoristico glamour come pochi altri. L'evento, frutto di un'idea della Scuderia Mantova Corse (già organizzatrice del Gran Premio Nuvolari), andrà in scena con la formula della regolarità turistica per supercar dal 30 maggio al 2 giugno, ma le iscrizioni a questa prima edizione sono già aperte e andranno avanti fino al 30 aprile.

I motori di alcune delle più belle auto sportive degli ultimi decenni sono pronti a rombare per un emozionante viaggio di 1000 chilometri, con un format innovativo, sotto le note della passione e del lusso.

Lo staff è al lavoro per garantire il miglior debutto della manifestazione sulla scena automobilistica internazionale, unendo due località magiche e ricche di fascino, tra il Veneto e il Principato di Monaco, con un immaginario ponte panoramico tra il Mare Adriatico e il Mare Tirreno, attraversando luoghi di incomparabile bellezza ed esclusive location ricche di fascino.

Spazio solo per le supercar moderne di ogni marca, fabbricate dal 1991 al 2019, cui si aggiungeranno non più di 35 auto sportive del "Raggruppamento Historic", fabbricate tra il 1982 e il 1990. Ci sarà sicuramente da sognare, perché molti collezionisti si concederanno le emozioni di questo appassionante viaggio, con i gioielli custoditi nei loro garage.

La prestigiosa Scuderia Mantova Corse ha pensato di combinare le due anime principali dell'evento: quella turistica e quella di regolarità, ideale per chi non è particolarmente esperto di corse automobilistiche ma vuole godere del piacere di guidare la propria supercar in un'atmosfera in cui l'aspetto turistico e culturale sarà predominante rispetto a quello agonistico.

Grand Road Venezia-Montecarlo: programma


Il Grand Road Venezia-Montecarlo prenderà le mosse nella giornata di giovedì 30 maggio a Venezia, dove gli equipaggi partecipanti saranno impegnati nelle verifiche tecnico-sportive e poi nella serata inaugurale presso lo splendido Hilton Hotel Molino Stucky.

Il giorno seguente, venerdì 31 maggio, i protagonisti partiranno dalla Serenissima per arrivare a Como. Una prima trasferta impegnativa di 410 km tra Alpi e laghi del Nord Italia, con pausa pranzo a Castel Ivano di Trento. Le auto proseguiranno poi verso il Parco Naturale dell'Adamello, il Passo del Tonale e il suggestivo scenario del Lago di Como per la serata presso la terrazza panoramica dell'Hilton Como Lake.

Sabato 1 giugno spazio per la seconda tappa di 310 km lungo il tratto Como-Torino. Gli equipaggi si confronteranno sulla pista dell'Autodromo di Monza, poi proseguiranno verso il Lago Maggiore dove sosteranno per il lunch break nei magnifici ambienti liberty del blasonato Grand Hotel des Iles Borromées. La manifestazione continuerà sulle sponde del Lago d'Orta per poi arrivare nel capoluogo piemontese dove, presso la "Piazza" del Museo dell'Automobile, si svolgerà una soirée tutta dedicata alla passione automobilistica.

Infine, l'arrivo a Montecarlo, nella giornata di domenica 2 giugno, percorrendo un itinerario di 280 km che si snoderà lungo le Prealpi piemontesi. Il break intermedio sarà organizzato a Vinadio, presso il Forte Albertino. Dopo lo scollinamento in Francia, attraverso il Col de la Lombarde e il Col de Turini, si chiuderà con la bandiera a scacchi nella Piazza del Casinò, cuore pulsante del Principato dei Grimaldi. Il gala dinner avrà luogo nell'esclusivo Salon sur Mer del Fairmont Hotel, durante il quale si terrà la cerimonia di premiazione con importanti riconoscimenti ai partecipanti.

  • shares
  • +1
  • Mail