Salone di Ginevra 2019: tutte le novità Cupra

A Ginevra il marchio sportivo spagnolo, separatosi dalla casa madre Seat, ha presentato il suo primo modello interamente sviluppato e progettato in maniera indipendente. Si tratta di un SUV sportivo chiamato Formentor che sfrutta un'architettura ibrida plug-in. Tra le novità, anche una special edition per l'Ateca che ne rende ancora più esclusivo il look

Al salone di Ginevra 2019 il brand Cupra si è presentato per la prima volta con un veicolo interamente sviluppato e progettato in maniera indipendente. Il SUV Formentor rappresenta così al meglio la tradizione e la capacità del marchio spagnolo di creare veicoli ad alte prestazioni: si tratta di un modello inedito che sfrutta un'unità ibrida plug-in.

Tra le novità presenti allo stand, anche la special edition per Ateca che porta in dote alcuni accorgimenti stilistici e tecnici per migliorare le già ottime sensazioni che questo veicolo era in grado di restituire.

Cupra Formentor al salone di Ginevra 2019


L'89° edizione del salone di Ginevra è anche la prima per Cupra come marchio indipendente dopo la separazione dalla casa madre Seat. Per celebrare questo importante passaggio, il brand sportivo spagnolo ha così colto l'occasione per presentare il suo primo veicolo: Formentor. Si tratta di un SUV dal carattere fortemente sportivo, come da tradizione del marchio, e con linee spigolose e muscolose, in grado di restituire una forte presenza su strada.

Su questo prototipo, era montata un'unità ibrida in grado di erogare ben 245 CV complessivi; secondo quanto dichiarato dai tecnici Cupra, la Formentor è in grado di percorrere circa 50 km a zero emissioni. Le batterie possono poi essere ricaricate attraverso l'uso di colonnine o tramite l'impianto domestico. Il veicolo di serie, sfrutterà, probabilmente, il cambio automatico DSG e la trazione integrale.

Cupra Ateca final edition al salone di Ginevra 2019


Con questa edizione speciale per il SUV Ateca, Cupra ha voluto ribadire l'intenzione di produrre non solo veicoli dalle alte prestazioni ed in grado di entusiasmare alla guida, ma anche che sappiano restituire un certo fascino su strada grazie all'utilizzo di riusciti accostamenti cromatici e dettagli estetici raffinati.

In particolare, questo allestimento prevede una tinta color Graphene Gray e cerchi specifici da 20” a cinque razze sdoppiate, che alternano il nero e al rame. Dando un'occhiata al posteriore, è possibile invece notare l'adozione di uno scarico progettato su misura da Akropovic ed in grado non solo di restituire un sound ancora più coinvolgente, ma anche di far risparmiare al veicolo circa 7 kg.

Dal punto di vista tecnico, resta tutto invariato: sotto il cofano pulsa il 2.0 TFSI da 300 CV e 400 nm di coppia gestiti dall'efficiente cambio automatico a sette rapporti DSG e scaricati a terra dalla trazione integrale 4Motion, che garantisce il massimo dell'aderenza e della sicurezza.

  • shares
  • +1
  • Mail