Luke Perry: il divo che andava in Porsche a Beverly Hills

Con la scomparsa di Luke Perry il cinema perde un grande idolo, che gli appassionati d'auto ricordano anche per la Porsche di Dylan McKay.

Grande sconforto e tristezza per gli amanti del cinema: è morto Luke Perry, attore statunitense noto per il ruolo di Dylan McKay, interpretato in Beverly Hills 90210. Il divo americano, sopraffatto da un ictus all'età di 52 anni, in quella serie televisiva viaggiava a bordo di una Porsche 356 Speedster. Pare che si trattasse di una replica, nata nel 1964 a partire da una vera 356 B.

Oggi quell'esemplare, pur non essendo originale al 100%, potrebbe valere un patrimonio e, magari, spuntare quotazioni uguali o superiori a quelle della vera Speedster, che (se in condizioni eccellenti) vola su cifre nell'ordine dei 400 mila euro. A fare la differenza, in questo caso, sarebbe la notorietà dell'esemplare e dell'attore che l'ha condotto in Beverly Hills 90210.

Luke Perry è infatti l'idolo di un'intera generazione ed ha saputo guadagnare negli anni il consenso del grande pubblico. Il suo addio lascia tutti con l'amaro in bocca. Adesso dovranno misurarsi con la dolorosa assenza i figli Jack, 22 anni, e Sophie, 19 anni. Lo piangeranno anche l'ex moglie e la fidanzata. Purtroppo gli interventi medici eseguiti al St. Joseph Hospital di Los Angeles non sono bastati a salvarlo dall'ictus. Rimarrà il suo ricordo.


 











Visualizza questo post su Instagram























 

Un post condiviso da Erik Otema (@erikotema) in data:


Come dicevamo, la Porsche 356 Speedster usata in tv da Luke Perry discende da una 356 B ed appartiene a una stirpe, declinata in tante versioni, sia coupé che roadster, che ha segnato l'esordio sul mercato della casa di Stoccarda. La produzione della 356 prese le mosse nel 1948, per proseguire fino al 1966: strettamente imparentata con il Maggiolino della Volkswagen, questa vettura aveva il motore a sbalzo raffreddato ad aria. Caratteristiche che vennero riprese dalla successiva 911.

Ancora oggi la compatta auto tedesca degli esordi gode di molti estimatori, rapiti dalla sinuosità delle linee, dalla sua maneggevolezza e dalla grande affidabilità. Diversi vip ne possiedono una. La 356 Speedster è uno dei modelli più belli della serie e venne introdotta su richiesta dell'importatore statunitense Max Hoffman. Rispetto alla Cabriolet era più sportiva e ammaliante, con il suo parabrezza rastremato, che valorizza le forme sinuose del modello, disponibile in versione 1500 e 1600.


 











Visualizza questo post su Instagram























 

Un post condiviso da Paolo (@p4sso10) in data:


Foto | Icollector

  • shares
  • +1
  • Mail