Nuovi dettagli sulle Audi A1 e A7

Audi A1 - Auto Motor und Sport

Auto Motor und Sport ci propone alcuni nuovi dettagli e un paio di rendering su due delle novità assolute che Audi presenterà nei prossimi anni: la piccola Audi A1 e la coupè a quattro porte Audi A7.

Secondo la rivista tedesca, la Audi A7 non sarà solo una concorrente della Mercedes CLS, della Porsche Panamera e della Aston Martin Rapide, sarà anche un "ponte" tra la A6 e la A8, tra le quali la dirigenza Audi ritiene ci sia un gap troppo grande: troppo pochi dei clienti A6 fanno il salto verso la A8. La A7 è una macchina destinata a persone più giovani rispetto ai clienti A8, persone che preferiscono ancora guidare la propria macchina, anche se di rappresentanza. In Audi si aspettano di riuscire a venderne 25-30.000 unità all'anno.

La Audi A7 sarà un auto dall'apparenza molto slanciata, grazie al passo lungo, alla linea di cintura alta e alle piccole superfici vetrate. Tecnicamente, la A7 sarà basata sulla piattaforma modulare MLB, condivisa in varie configurazioni con le prossime A4, A6 e A8. Rispetto alla A6 la A7 sarà più sportiveggiante anche come risposta del telaio e potrà montare sospensioni pneumatiche. Non mancheranno le versioni S7 e RS7, con motori appropriatamente "mostruosi", anche se il W12 resterà riservato alla A8.

Tornando all'estremità inferiore del product-range Audi, ritroviamo la A1: non sarà proprio una anti-Mini, in quanto la Mini è ritenuta un auto con target troppo "femminile" dal marketing Audi, che vuole un auto più "maschia", ma dedicata allo stesso tipo di clientela (prima macchina per il giovane single, seconda macchina per la famiglia "sportiva").

Confermata la base Polo, con qualche modifica di sostanza tipo il peso più distribuito verso il posteriore, lo sbalzo anteriore accorciato, lo sterzo rivisto e il telaio adattato alle esigenze Audi. All'interno si prevede un abitacolo di ottima qualità, soprattutto per i passeggeri anteriori, mentre quelli posteriori saranno un po' sacrificati, per meglio rimarcare la distanza dalla A3. I motori saranno presi da vari modelli VAG. Probabile "piece de resistance" il 1.4 TSI da 125 cavalli che ha debuttato di recente sulla A3, ma possiamo aspettarci anche motori decisamente più muscolosi.

Debutto previsto per la A1 in autunno al salone di Tokyo, sotto forma di concept con un sistema di propulsione ibrido, mentre la produzione di serie è prevista per il 2010.

Audi A1 - Auto Motor und Sport
Audi A7 - Auto Motor und Sport

Via | Auto Motor und Sport

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO