Auto elettriche Tesla: la Model 3 da 35.000 $ è ordinabile, ma solo negli USA

L'azienda di Musk ha aperto ufficialmente gli ordini per la Model 3, per ora solo negli Stati Uniti, da 35.000 $, versione democratica dell'elettrica fino ad oggi riservata a pochi fortunati. Buona l'autonomia e le prestazioni: 350 km percorribili con un'unica carica e una velocità massima di ben 210 km/h. Entro l'autunno potrebbe arrivare anche in Europa, e in Italia con l'eco-bonus potrebbe raggiungere un prezzo veramente competitivo

Tesla Model 3

Dopo anni di attesa e continua rimandi, la Model 3 da 35.000 $ è finalmente ordinabile negli Stati Uniti. L'auto elettrica democratica, il grande sogno del visionario Elon Musk, sembra ora essere realtà, arrivando ufficialmente sul mercato e, di fatto, lanciando un importante guanto di sfida ai grandi e tradizionali costruttori di automobili.

La Model 3 promette autonomia e prestazioni da vera Tesla: 350 km è la percorrenza che l'automobile elettrica può garantire con un pieno di energia, mentre 210 km/h è la velocità massima raggiungibile dal veicolo in allestimento Standard. Certo, gli optional sono molti, e con 2.000 dollari in più si può avere il pacchetto plus che migliora sensibilmente le performance, ma già in configurazione standard, la prima auto elettrica per tutti sembra non deludere le aspettative.

A parte, circa 3.000 dollari in più, si potrà avere il rivoluzionario autopilot, il sistema di guida "quasi" autonoma sviluppato internamente da Tesla e che sembra anticipare di qualche anno quello che sarà sempre più il futuro della mobilità. Per quanto riguarda l'Europa, la nuova Model 3 dovrebbe arrivare intorno all'autunno 2019, e se il prezzo sarà in linea con quello americano, il listino dovrebbe essere di poco superiore ai 30 mila Euro.

Un prezzo decisamente molto competitivo e che potrebbe contribuire ad accelerare quel processo di transizione verso l'acquisto sempre più massiccio di EV auspicato dall'Unione Europea: l'interesse che suscita il marchio e la personalità del suo leader potrebbero quindi convincere molti automobilisti a scegliere l'elettrica made in USA, mettendo di fatto in crisi i grandi marchi della tradizione europea, che non hanno ancora presentato un'alternativa valida e altrettanto convincente agli occhi del pubblico.

Se le cose dovessero restare così come sono, nel nostro paese, grazie alle iniziative legate all'eco-bonus, la nuova Model 3 godrebbe dell'incentivo statale più generoso, che farebbe scendere il prezzo di ben 6.000 €, nonostante ciò, le imposte decisamente elevate potrebbero comunque tenere il prezzo d'acquisto più alto in Italia rispetto agli altri paesi del mondo. Tesla Model 3 sarà comunque ordinabile e acquistabile esclusivamente sul sito ufficiale dell'azienda, dato che, comunque per la volontà del suo stesso fondatore di ridurre i costi di gestione mantenendo così un prezzo di listino molto più democratico.

  • shares
  • +1
  • Mail