Formula 1, Alfa Romeo Racing: presentata la C38 [Video]

L'Alfa Romeo Racing è stata presentata a Barcellona nel giorno in cui sono previsti i primi test delle monoposto che parteciperanno al campionato 2019 di Formula 1.

Nel mondiale di Formula 1 2019 ci sarà più spazio per il tricolore grazie all'Alfa Romeo Racing, la nuova monoposto svelata stamattina a Barcellona che affronterà il campionato con la sigla C38. Struttura e proprietà rimangono le stesse dell'era Sauber, cambiano i piloti che la guideranno: Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi. Quest'ultimo è il primo pilota italiano a ritornare in pianta stabile nel Circus da quando, nel 2011, Jarno Trulli e Vitantonio Liuzzi furono costretti a cercare fortuna in altre categorie.

L'Alfa Romeo Racing è caratterizzata da una livrea bicolore che richiama il bianco Sauber nella zona anteriore, mentre il rosso si estende dalla zona dell'abitacolo fino al retrotreno. Sul cofano fa bella mostra di se il logo Alfa Romeo ed il richiamo alla Stelvio (sulla macchina di Raikkonen) o alla Giulia (su quella di Giovinazzi). La C38 è figlia del progetto firmato dagli ingegneri italiani Simone Resta e Luca Furbatto, come tricolore è l'unità presente sotto al cofano visto che a spingerla sarà la power unit Ferrari.

Entusiasti vertici e piloti della Scuderia, a partire dal Team Principal Frédéric Vasseur:"Siamo orgogliosi di presentare l'Alfa Romeo Racing C38, una vettura che è il frutto dell'importante lavoro di ciascuno dei membri del nostro team, sia nello stabilimento svizzero (la vettura è nata a Hinwil ndr) sia in pista. La livrea mette in risalto le caratteristiche dell'anno scorso in modo più deciso. Siamo orgogliosi di mostrare i loghi dei nostri partner, che si sono uniti a noi nello scopo dell'espansione delle nostre attività commerciali. Vorrei ringraziare tutti coloro che hanno lavorato per creare questa macchina, per il loro inarrestabile entusiasmo e la dedizione messa nella nostra squadra e nel nostro sport, non vediamo l'ora di continuare a fare progressi e lottare per ottenere buoni risultati nel prossimo campionato."

Kimi Raikkonen, che dall'alto della sua esperienza orienterà gli sviluppi della monoposto, è sulla stessa lunghezza d'onda: "La macchina mi piace, il design della livrea è bello, molti partner si sono uniti per supportare questo team, questo è positivo e li ringraziamo per aver creduto in noi. Non vedo l'ora di andare in pista ora e di saperne di più sulla C38 durante le prossime due settimane di test."

In chiusura Antonio Giovinazzi, che avrà finalmente l'opportunità di dimostrare il suo valore in pista senza l'assillo di dover restituire il sedile a qualcuno:"Penso che sia una bella macchina, il design della livrea è fantastico, molto pulito, e mi piacciono molto i colori: è la mia prima auto in Formula 1 ed è qualcosa di molto speciale per me. Grazie agli sponsor che ci supportano e siamo molto grati per la fiducia che ci hanno accordato. Non vedo l'ora di guidare la C38 nei primi test."

  • shares
  • +1
  • Mail