Formula 1 2019: presentata la Mercedes W10 di Hamilton e Bottas

La nuova stagione di Formula 1 entra nel vivo con la presentazione della Mercedes W10, la monoposto detentrice del titolo costruttori dal 2014.

Nuovo anno, nuovo look, stessi obiettivi! Benvenuta Mercedes W10! Inizia così la presentazione della monoposto che nel campionato di F1 2019 avrà l'arduo compito di difendere i 5 titoli iridati consecutivi e di eguagliare la striscia di successi ottenuta dalla Ferrari dal 1999 al 2004. Al primo sguardo la novità che balza subito all'occhio riguarda l'ala anteriore, aggiornata con una superficie leggermente ingrandita ma ripulita, come da regolamento, dai deviatori di flusso posti sopra le alette che compongono il profilo dell'alettone.

Anche l'ala posteriore è stata modificata con montanti più spessi, una superficie allargata del 10% e rialzata ad un'altezza minima di 650 mm, per aumentare quella porzione di deportanza venuta meno con l'introduzione dell'halo. Nuova, come prevedibile, anche la livrea celebrativa dei 10 anni dal ritorno in pista del team tedesco, con bande verde-acqua che dall'ala anteriore si estendono verso le pance laterali ed il retrotreno.

Come comunicato dal Direttore Tecnico James Allison, la Mercedes W10 è più leggera di 10 Kg rispetto alla W09, mentre le sospensioni sono state completamente riviste per eliminare il problema dell'eccessivo surriscaldamento degli pneumatici posteriori. La Mercedes continuerà comunque ad utilizzare i cerchi forati. Il passo è lo stesso del 2018, mentre la power-unit è stata aggiornata per raggiungere due obiettivi principali: migliorare prestazioni e affidabilità, con interventi concentrati sulla nuova architettura del sistema di raffreddamento che dovrebbe portare vantaggi in termini di efficienza e potenza.

Entrambi i piloti, Lewis Hamilton e Vallteri Bottas (oltre allo scalpitante terzo pilota Esteban Ocon), si sono dichiarati entusiasti della nuova monoposto e non vedono l'ora di provarla in pista.


  • shares
  • +1
  • Mail