Auto elettriche: E-gap ricarica a domicilio le EV

A Milano è stato inaugurato il nuovo servizio e-gap, che permette di ricaricare le auto elettrich a domicilio grazie ad alcuni furgoncini dotati di generatore. Per poter usufruire del servizio è sufficiente scaricare l'applicazione e registrarsi, e, dopo aver segnalato dove si trova il proprio EV, alcuni tecnici arriveranno a ricaricarlo

Automobili elettriche_ e-gap

Novità nel mondo delle automobili elettriche: è stato inaugurato a Milano l'innovativo servizio di ricarica a domicilio di E-gap. I servizi dell'azienda sono ora disponibili solo all'interno della circonvallazione interna della città ed è sostenuto da 5 furgoni che, grazie ad un apposito generatore, saranno in grado di ricaricare gli accumulatori scariche delle EV.

Difficilmente in futuro il servizio supererà i confini della città, nonostante le maggiori criticità per i veicoli elettrici siano nelle lunghe percorrenze e questo tipo di offerta potrebbe quindi risultare utile anche sulle reti autostradali dove le infrastrutture di ricarica scarseggiano. Appare dunque evidente come e-gap sia una risorsa soprattutto per i servizi di car-sharing cittadini e non tanto per i privati possessori di EV.

Affinché si possa usufruire dei servizi di ricarica, comunque, è sufficiente scaricare l'applicazione di e-gap e registrarsi, dopo di che sarà necessario indicare il luogo dove si vuole eseguire il rabbocco scegliendo tra i vari servizi offerti, in tutto nove. Si potrà così scegliere se ricevere assistenza entro un'ora e mezza dall'avvenuta prenotazione oppure entro 6 o 24 ore;  oltre alla possibilità di ricaricare il veicolo per 30, 45 o 60 minuti.

I veicoli di e-gap sono in grado di erogare potenze fino a 50Kw durante la fase di ricarica delle automobili elettriche. Ogni opzione prescelta prevede, però un limite massimo di erogazione: 5kwh per 30 minuti, 10kwh per 45 e 15 kw per i 60 minuti di ricarica. Tenendo conto di un veicolo elettrico con consumi nell'ordine dei 13kwh/100 km si tratta di garantire un'autonomia rispettivamente di 38, 77 e 115 km.

Per quanto riguarda il prezzo, anche qui a influire è la scelta del servizio di cui si vuole disporre e della rapidità con cui si vuole ricarica l'EV: per 30 minuti di ricarica il prezzo previsto è di 15 € entro le 24 ore, 18€ entro le 6 ore e 20€ entro l'ora e mezza. Per i 45 minuti di rifornimento parliamo invece di tariffe di 20, 23 e 25€, mentre per il servizio da 60 minuti abbiamo prezzi di 25, 28 e 30 Euro.

Facendo un rapido calcolo, si tratta di un minimo di 1,67€/kwh ad un massimo di 4€/kwh. Molto se si considera che dalla rete domestica si spendono circa 0,25 €/kwh mentre dalle colonnine pubbliche di ricarica si passa a 0,50€/kwh.

Entro Maggio i servizi di e-gap saranno anche offerti nella città di Roma, mentre entro la fine dell'anno anche a Parigi e Berlino. Tra le città in cui E-gap è disponibile troviamo anche Londra, Stoccarda, Madrid, Amsterdam, Utrecht e Mosca, dove rifornisce quotidianamente centinaia di automobili elettriche.

E-gap ricarica per EV

  • shares
  • +1
  • Mail