Alfa Romeo Formula 1: nasce il team Alfa Romeo Racing

La collaborazione tra Alfa Romeo e Sauber s'intensifica col cambio di nome alla scuderia che parteciperà al campionato del mondo di Formula 1 2019. Alfa Romeo Racing richiama alla memoria un passato glorioso

Alfa Romeo Formula 1

La novità è nel nome ma è uno di quelli pesanti. Alfa Romeo in Formula 1 passa da Alfa Romeo Sauber ad Alfa Romeo Racing. La massima categoria dell'automobilismo vede un biscione ed un quadrifoglio sempre più grossi. Il coinvolgimento a livello di sponsorizzazione della marca italiana quindi diventa più importante. Ufficialmente la Formula 1 2019 vedrà sulla griglia di partenza la scuderia Alfa Romeo Racing, sempre di proprietà e con la gestione della Sauber e affidata, come noto da parecchio tempo, a Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi, sempre con motore Ferrari.

 

Alfa Romeo Racing in Formula 1, nuovo nome


Alfa Romeo Formula 1

Il team principal (direttore sportivo) della squadra, Frédéric Vasseur, ha commentato: "Dall'inizio della collaborazione con il nostro Title Sponsor Alfa Romeo nel 2018, abbiamo ottenuto notevoli progressi tecnici, commerciali e sportivi. I risultati hanno ripagato il grandissimo impegno profuso e questo ha dato una forte motivazione a tutti i membri del team, sia in pista sia al quartier generale in Svizzera. Intendiamo continuare a sviluppare ogni ambito del team, portando avanti la nostra comune passione per le corse, la tecnologia e il design".

Questo è il commento di Mike Manley, amministratore delegato del Gruppo FCA: "Alfa Romeo Racing è una denominazione nuova che, tuttavia, può vantare una lunga storia di successo in Formula 1. Siamo orgogliosi di collaborare con Sauber nell'impresa di portare la tradizione di eccellenza tecnica e stile italiano, caratteristica del marchio Alfa Romeo, alle vette delle competizioni motoristiche. Non ci sono dubbi: con Kimi Räikkönen e Antonio Giovinazzi al volante e l'esperienza Alfa Romeo e Sauber, gareggeremo per dire la nostra".

  • shares
  • +1
  • Mail