Terre di Canossa 2019: il programma dell'evento per auto storiche

Si profila all'orizzonte una nuova edizione di Terre di Canossa, che farà sfilare in strada un museo dinamico di auto storiche.

L'evento Terre di Canossa 2019 andrà in scena dall'11 al 14 aprile, portando tante auto storiche di pregio a spasso sulle incantevoli strade dell'Emilia Romagna, della Liguria e della Toscana, fra città d'arte, antichi castelli, dolci colline e impegnativi passi di montagna.

Anche per questa nona edizione della celebre gara di regolarità gli equipaggi vivranno la magia di paesaggi meravigliosi, in una miscela di sport, passione, cultura e serate indimenticabili. Ingredienti che ne fanno uno degli eventi più importanti del panorama internazionale per modelli vintage a quattro ruote.

Ancora una volta ci sarà un tetto alle vetture iscrivibili, che non potranno superare quota 100, per mantenere i più alti standard di ospitalità, come da tradizione per Terre di Canossa. Attesi equipaggi provenienti da tutta Europa e anche da altre aree del mondo, a riprova del successo raggiunto dalla manifestazione, organizzata da Canossa Events.

Il via alle danze con le verifiche sportive e tecniche di giovedì 11 aprile, a Salsomaggiore Terme, dove si svolgerà anche la cena di gala nella cornice liberty del Salone Moresco, con la regia dello chef stellato Massimo Spigaroli, che delizierà i palati con le sue proposte gastronomiche.

L'ideale per prepararsi bene al confronto, che prenderà le mosse il giorno dopo, con la marcia verso l'Autodromo di Varano de' Melegari, per sostenere alcune prove a cronometro sul noto circuito. Poi il fascino delle strade dell'Appennino, attraverso il Passo della Cisa, per giungere a Borgo Val di Taro e a Massa, con il suo suggestivo Castello Malaspina. Il pernottamento è previsto a Forte dei Marmi.

Dopo la partenza dalla centrale Piazza Marconi, il percorso di sabato 13 sarà dedicato alla Toscana, con gli spettacolari passaggi in alcune delle città d'arte più famose d'Italia. Suggestive le sfilate nel cuore di Pisa e Lucca. Si percorreranno poi le spettacolari e sfidanti strade della Garfagnana e, attraverso il Passo del Vestito, si giungerà nel centro di Carrara per finire la tappa a Forte dei Marmi, perla della Versilia, con un'altra serata glamour.

Nella giornata di domenica 14 i partecipanti affronteranno il percorso delle Alpi Apuane e, dopo il passaggio nel centro di Sarzana, guideranno sugli impegnativi tornanti del Passo del Cerreto. L'arrivo finale, dopo circa 600 chilometri di percorso (con 6 prove di media e 60 impegnative prove a cronometro), sarà in Piazza del Duomo a Reggio Emilia, mentre il pranzo e le premiazioni si svolgeranno in una location legata alla passione per le auto classiche: Ruote da Sogno.

  • shares
  • Mail