BMW Serie 7: ancora più lusso e tecnologia con il restyling

L'ammiraglia dell'elica bavarese si rifà il look con esterni ora più massicci e muscolosi e interni ancora più lussuosi e accoglienti, la dotazione tecnologica resta di primo livello mentre tra le novità è attesa a listino una versione ibrida plug-in da ben 394 Cv.

La regina delle berline di BMW, la raffinata Serie 7, è pronta a mostrare un importante facelift, che evolverà il veicolo in numerosi dettagli, a partire dalla nuova linea esterna fino ad arrivare a interni più lussuosi e a una nuova generazione di tecnologia di bordo.

Esternamente, è possibile sin da subito notare come i designer bavaresi abbiano deciso di ridisegnare il frontale dell'automobile rendendolo ora molto più massiccio e imponente: scelte stilistiche che sembrano richiamare in modo esplicito il lavoro compiuto sulla X7.

La similitudine più marcata con il nuovo e opulento SUV di BMW è sicuramente il doppio, e immenso, rene che domina la calandra anteriore; così come il disegno dei fari Laserlight, ora più slanciati e sottili e dalla sagoma molto più aggressiva che in passato. Persino il cofano è stato rivisto nelle proporzioni: ben 5 cm in più di altezza rispetto alla precedente generazione.

Nuovi sono anche i gruppi ottici posteriori, dal look tridimensionale e resi ancora più scenografici grazie a una sottile linea a LED che si sviluppa per tutta l'ampiezza del bagagliaio collegando le due estremità dell'automobile. Ad aumentare sono anche le dimensioni dei cerchi in lega, disponibili ora fino a 21". Persino lo spessore dei vetri è aumentato: 5mm in più per migliorare l'insonorizzazione.


BMW Serie 7: cresce in proporzioni e motori


BMW Serie 7 interni

La BMW Serie 7 propone dunque aggiunte di contenuti e dimensioni che ben si sposano con la scelta della società di Monaco di aumentare le proporzioni stesse del veicolo: la lunghezza standard arriva ora a 5,12 metri (+2,2 cm), mentre la versione a passo lungo ha una passo di ben 14 cm in più, arrivando a toccare i 5,26 metri di lunghezza.

Lo spazio a bordo, dunque, potrà garantire una maggiore abitabilità, circondati da lusso ed eleganza: interni in pelle Dakota o nappa Exclusive resi ancora più esclusivi dagli inserti in legno o metallo. Il pacchetto Design pure Excellence, inoltre, aggiunge rivestimenti in Alcantara, listelli sottoporta in alluminio spazzolato e inserti di legno pregiato.

La tecnologia di bordo si evolve con il nuovo BMW Live Cockpit Professional con schermo da 12,3" e 10,25". Tra le più recenti introduzioni, troviamo anche il sistema Intelligent Personal Assistant che, sfruttando il riconoscimento vocale, aiuta il conducente a navigare tra le migliaia di funzioni disponibili nel nuovo sistema multimediale.

I passeggeri posteriori non sono stati ovviamente dimenticati: a loro è stato dedicato un infotainment configurabile da due display Full HD touchscreen da 10" completi di lettore Blue-Ray e navigazione in Internet. Torna, inoltre, il tablet da 7" che gestisce il sistema BMW Touch command, in grado di regolare sedili, illuminazione interna e climatizzatore. Infine, anche chi siede dietro potrà viaggiare con la comodità di sedili regolabili elettricamente e con funzione massaggio e ventilazione attiva.

Dal punto di vista tecnico, la nuova BMW Serie 7 potrà contare su motori benzina e Diesel oltre ad una versione ibrida. Per quanto riguardo i propulsori a benzina, l'offerta parte dalla 750i xDrive mossa da un V8 da 530 Cv da 4.4 litri, mentre il top di gamma M760Li xDrive vanterà ben 585 Cv di potenza erogati dal V12 6.6 litri.

I Diesel saranno tutti 3.0 litri da 6 cilindri in linea declinati con potenze comprese tra i 265 Cv della 730d, passando per i 320 della 740d xDrive fino ad arrivare ai 400 della 750d xDrive. La gamma sarà infine completata dalla ibrida plug-in 745e che a fianco del 3.0 litri benzina affiancherà un motore elettrico per una potenza complessiva di 394 Cavalli.

La nuova BMW Serie 7 sarà prodotta a partire dal 1° Marzo 2019 e avrà prezzi compresi tra i 96.200 e i 118.000 € per le versioni a gasolio, mentre la 750i xDrive partirà da 120.600€. L'ibrida 745e sarà proposta al pubblico a un prezzo di partenza di 106.400€.

  • shares
  • +1
  • Mail