Guida autonoma: l'UE si svegli!

Wim van de Camp, portavoce del PPE in Commissione Trasporti del Parlamento Europeo, sgrida la Commissione UE sulla guida autonoma: l'Europa prenda la leadership.


guida autonoma regolamento ue


L'Europa non è leader nello sviluppo delle tecnologie di guida autonoma e l'Unione Europea deve fare di più affinché il vecchio continente colmi il gap con USA e Cina, sia dal punto di vista industriale che legale. Ne è convinto Wim van de Camp, portavoce in Commissione Trasporti del Parlamento Europeo per il Partito Popolare Europeo (PPE), che ha ribadito alla Commissione UE che troppo poco fino ad oggi è stato fatto per favorire, e gestire dal punto di vista dei regolamenti europei, le auto che si guidano da sole.

Quadro normativo, ricerca, innovazione, e infrastrutture intelligenti: di questo abbiamo bisogno in UE secondo van de Camp per vincere la sfida della guida autonoma: "Gli sviluppi della guida autonoma stanno procedendo molto velocemente. È quindi importante che l'UE investa nella ricerca e nell'innovazione, soprattutto se vogliamo assumere un ruolo guida nei confronti dei nostri concorrenti come Stati Uniti, Cina e Giappone".

Van de Camp è anche l'autore di una mozione per favorire lo sviluppo della guida autonoma. La mozione, non vincolante per la Commissione, è stata approvata ieri dall'europarlamento con 585 voti in favore, 85 contrari e 26 astenuti.


Il testo sottolinea che il potenziale dei veicoli automatizzati sta diventando sempre più evidente nel settore della logistica e nei trasporti pubblici con soluzioni prima futuristiche come i droni per il trasporto merci, i sistemi automatizzati per le ferrovie leggere e il trasporto pubblico urbano.

"È molto importante per l'Europa che esista un quadro normativo internazionalmente standardizzato per la guida autonoma. Ciò garantirà che i veicoli possano comunicare in modo intelligente e digitale e siano interoperabili - spiega il parlamentare olandese del PPE - Poiché la legislazione sulla guida autonoma negli Stati Uniti, che è uno dei concorrenti dell'UE, al momento è bloccata, l'Europa deve cogliere l'opportunità".

Van de Camp fa riferimento all'attuale vuoto normativo che negli Stati Uniti, ad esempio, impedirà ancora a lungo a Tesla di abilitare la guida autonoma completa sulle sue auto elettriche dotate di Autopilot avanzato.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail