Bentley Bentayga Speed: è sfida in famiglia con Lamborghini Urus

il marchio di Crewe mette in campo 660 Cv di potenza per spodestare l'italiana dalla vetta dei super Suv: probabile debutto a marzo, prezzo a quota 205 mila euro.


Tutta la potenza del Gruppo Volkswagen sta nel portare una sfida in famiglia ai massimi livelli della competizione nella categoria dei Super Suv. Incredibile ma Bentley. Il marchio di Crewe è stato il primo a proporre con la sua Bentayga nel 2016 una sport utility esasperata nell'interpretazione del lusso e delle prestazioni. Di fatto ha inventato una categoria di vetture su cui sono o o stanno convergendo tutti i marchi automobilistici premium e ne ha raccolto i risultati clamorosi in termini di vendite. Ma esiste una provocazione in più che Bentley ora ha deciso di raccogliere.

Bentayga nasce sulla stessa variante della piattaforma meccanica MLB condivisa con Porsche Cayenne e soprattutto la neo arrivata Lamborghini Urus, quello che con 650 Cv si è issato al piano attico del Super Suv più potente , almeno nella galassia Volkswagen. Dall'Inghilterra e dalla testata specializzata Autocar arriva ora la risposta. Sarebbe in fase avanzata il progetto Bentayga Speed, dunque con la sigla che già contraddistingue le versioni più prestazionali di ogni classico modello Bentley e che mai è stata accostata finora all'idea stessa di Sport Utility.

Sul tappeto, ovviamente , una elaborazione sostanziale del motore W12 biturbo da 6.0 litri che dovrebbe passare dagli attuali 600 a quota 660 Cv di potenza. Oltre Urus, appunto. Significativo invece che che la vettura manterrà un peso di circa 25 quintali, a dimostrazione che la vettura non rinuncerà ad allestimenti interni di gran pregio in nome di una maggiore sportività.

Secondo le indiscrezioni raccolte, Bentayga Speed potrebbe debuttare già in occasione del Salone di Ginevra in marzo e punterebbe ad una velocità massima di 305 km/h, con accelerazione 0-100 km/h in quattro secondi. Inevitabile un aggiornamento della trasmissione automatica a otto rapporti , ma anche delle caratteristiche di assetto e sospensioni, per garantire una guidabilità in linea con le attese, e con il prezzo, che potrebbe salire a 185.000 sterline, cioè circa 205.000 euro.

  • shares
  • +1
  • Mail