TCR DSG Endurance: un campionato turismo speciale [Video]

Presentata all'autodromo di Monza la nuova categoria del turismo italiano. Un campionato endurance riservato a vetture con cambio DSG. Audi RS 3, Cupra e Volkswagen Golf le protagoniste. Dindo Capello parteciperà ad una gara. Calendario e formula. Le specifiche tecniche delle auto


Cos'è il TCR DSG Endurance Italy? E' un nuovo campionato italiano di classe turismo, riservato alle vetture che montano il cambio automatico DSG, diverso dal sequenziale che normalmente usano le moderne auto da competizione di queste categorie. Parliamo del cambio costruito per le auto del Gruppo Volkswagen. La prima stagione di questa nuova categoria vedrà quindi scendere in pista Audi RS 3 LMS DSG, Cupra TCR DSG e Volkswagen Golf GTI TCR DSG. Il campionato è stato appena presentato all'autodromo di Monza. Passiamo ai dettagli.

 

Campionato italiano TCR DSG Endurance: formula e calendario



Cominciamo con l'evidenziare che il campionato italiano TCR DSG Endurance Italy ha ricevuto l'omologazione da parte di ACI Sport. E' quindi una categoria ufficiale. Come detto, è riservato ad auto turismo che montano il cambio DSG. Si tratta inoltre di una competizione endurance. Le gare dureranno due ore; prevedono due soste obbligatorie, una per il rifornimento e una per il cambio piloti (da uno a tre). Al sabato ci sarà un'ora di qualifiche. Al termine della prima mezz'ora, verrà disputata una gara sprint dalla quale verrà formata la griglia di partenza. Valgono le stesse regole del Balance of Performance in vigore per il TCR International.

Sono in programma sei gare. Questo è il calendario 2019: 5-7 aprile, Monza; 3-5 maggio, Vallelunga; 7-9 giugno, Misano; 19-21 luglio, Mugello; 30 agosto - 1 settembre, Imola; 4-6 ottobre, Mugello. Tutte le gare verranno trasmesse in diretta streaming sul sito ufficiale e sulla pagina Facebook di ACI Sport; la prima e l'ultima mezz'ora verranno trasmesse anche su un'emittente televisiva nazionale.

Al di là degli aspetti promozionali (tutte le corse, dall'inizio del XX secolo ad oggi, hanno sempre avuto soprattutto una funzione pubblicitaria), l'obiettivo di questa nuova formula è offrire una piattaforma a costi contenuti per consentire a giovani piloti e gentleman drivers senza budget elevati di cimentarsi in gara. Come ha puntualizzato Marcello Lotti, ideatore della categoria TCR, durante la conferenza stampa tenuta a Monza il 10 gennaio: "C'è tutto per avere successo: le auto DSG hanno un'ottima performance e costi gestionali accessibili a tutti. Siamo curiosi e vicini a questo campionato in questa prima esperienza.

Nella nostra strategia TCR abbiamo sempre evitato di dare autorizzazione a campionati per le DSG, che appartengono solo al Gruppo Volkswagen.  ACI Sport e Bernasconi ci hanno però presentato un progetto molto allettante. Le premesse per organizzare una serie di livello e interessante c'erano tutte, dunque si è deciso di fare questo esperimento che è una novità mondiale". La gestione tecnica del campionato TCR DSG Endurance è affidata alla Scuderia Girasole di Tarcisio Bernasconi. Importante sottolineare che il paddock sarà aperto al pubblico. Gli appassionati potranno quindi essere a contatto con piloti, vetture e meccanici per respirare, letteralmente, l'atmosfera delle corse.

 

Campionato TCR DSG Endurance: intervista a Giancarlo Minardi


Alla presentazione del campionato TCR DSG Endurance è intervenuto, in qualità di direttore della commissione velocità di Aci Sport, Giancarlo Minardi, nome che non ha bisogno di presentazioni. Colui che ha lanciato innumerevoli piloti in Formula 1 nella scuderia da lui fondata, ha dichiarato: "Quella che parte nel 2019 è una bella novità, ACI Sport è sempre presente sui campi di gara e crediamo che questo campionato possa incrementare la partecipazione di piloti e team grazie all'ottimo lavoro di Tarcisio Bernasconi". Nel video qui sopra la nostra breve intervista col patron della scuderia che oggi è la Toro Rosso.

 

TCR DSG Endurance: Dindo Capello correrà in una gara


TCR DSG Endurance Italy

In rappresentanza di Audi Sport Italia, era presente alla conferenza Dindo Capello. Anche lui non ha bisogno di presentazioni. Il vincitore di tre edizioni della 24 ore di Le Mans ha commentato, a proposito del campionato TCR DSG Endurance: "Questa serie ha tutte le caratteristiche per sfondare, può coinvolgere un’ampia platea di piloti, dal giovanissimo che viene dal kart e decide di assaporare subito una macchina da competizione, al pilota gentleman che riesce divertirsi in un weekend di gara ad alto livello senza dover spendere troppo denaro e tempo.

Dunque, dai piloti più giovani ai più anziani, che possono insegnare ai primi tante cose. C'è un confronto fra generazioni che possono mettere in luce le proprie qualità anche strategiche. Per entusiasmare, un campionato deve offrire auto belle esteticamente, affidabili dal punto di vista tecnico e competitive quanto a prestazioni. Credo che il campionato TCR DSG Endurance abbia tutte queste caratteristiche".

Quasi a sorpresa, è stato annunciato che Capello tornerà in pista per una gara di questo campionato, ancora da stabilire. Infatti la formula prevede ad ogni corsa la partecipazione di un equipaggio VIP. Il campione piemontese si era ritirato dalle competizioni al termine della stagione 2012. In alto nell'articolo la nostra intervista.

 

TCR DSG Endurance Italy: il campione italiano Salvatore Tavano


Tra i protagonisti del campionato TCR troviamo il campione italiano 2018 Salvatore Tavano. Nella giornata di presentazione del TCR DSG Endurance il pilota della Cupra ha effettuato alcuni giri in pista sul circuito brianzolo. E' stata anche un'occasione per testare la tecnica di ripresa con telecamera per la realtà aumentata, immagini da ogni punto della vettura (anche dietro e ai lati); queste riprese potranno essere viste dal pubblico su You Tube durante le gare; gli spettatori presenti in autodromo potranno anche indossare l'apposito casco per entrare virtualmente nella vettura accanto al pilota.

Dopo i giri di prova sulla Cupra TCR DSG, Tavano ha dichiarato durante la conferenza stampa: "Secondo me il punto forte di questo nuovo campionato è lo sforzo di portare il motorsport e i piloti vicini al pubblico. Gli appassionati devono essere inseriti nel paddock in modo da vedere i concorrenti e conoscerli, una cosa che si è un po' persa". Nel video qui sopra la nostra intervista col campione italiano.

 

Le auto del TCR DSG Endurance Italy: Audi RS 3 LMS TCR DSG


TCR DSG Endurance Italy

Osserviamo le caratteristiche tecniche delle vetture a disposizione di chi vorrà partecipare al campionato TCR DSG Endurance Italy. Ricordiamo che carburante e gomme sono uguali per tutti. In questa categoria lo è anche la trasmissione: trazione anteriore e appunto cambio elettronico a doppia frizione DSG a sei rapporti, oltre al differenziale VAQ elettroidraulico. L'Audi RS 3 LMS TCR DSG ha un motore a 4 cilindri 2.0 da 243 kW, 330 cavalli, coppia massima 410 Nm; peso 1.285 Kg, variabile in base al Balance of Performance; comprende il pilota, per il quale è ammesso un peso minimo di 85 Kg. Accelerazione 0-100 in circa 4,5 secondi; velocità massima 240 Km/h. Cerchi da 18 pollici; freni anteriori a disco autoventilanti, pinze in alluminio con sei pistoni all'anteriore e due al posteriore. Sospensione anteriore McPherson e posteriore Multilink; entrambe regolabili in altezza e con barra antirollio regolabile in tre stadi. Sterzo elettrico a pignone e cremagliera con hardware e software modificati. Dimensioni vettura: lunghezza 4.258 mm, larghezza 1.950 mm, altezza 1.340 mm, passo 2.665 mm.

 

Le auto del TCR DSG Endurance Italy: Cupra TCR DSG


TCR DSG Endurance Italy

Com'è noto, Cupra è il nuovo marchio della Seat dedicato ai modelli sportivi e da competizione. Queste sono dunque le caratteristiche tecniche della Cupra TCR DSG. Motore a 4 cilindri 2.0 da 257 kW, 350 cavalli, coppia 420 Nm; peso 1.190 Kg; accelerazione 0-100 in circa 5,2 secondi, velocità massima 267 Km/h. Cerchi da 18 pollici; freni con dischi anteriori in acciaio ventilati, sia anteriori che posteriori, pinze a 6 pistoni Radical, pedale con regolazione attiva del bilanciamento della frenata. Sospensioni regolabili in altezza, angolo e caduta; anteriore McPherson, posteriore Multilink. Sterzo a cremagliera con assistenza elettrica. Dimensioni vettura: lunghezza 4.363 mm, larghezza 1.950 mm, passo 2.666 mm.

 

Auto TCR DSG Endurance Italy: Volkswagen Golf GTI TCR DSG


TCR DSG Endurance Italy

La Volkswagen Golf GTI TCR DSG ha un motore a 4 cilindri 2.0 da 257 kW, 350 cavalli, coppia 420 Nm. Peso 1.250 Kg; accelerazione 0-100 in 5,2 secondi, velocità massima 250 Km/h. Cerchi da 18 pollici; freni con dischi anteriori ventilati e pinze in alluminio a 6 pistoni, dischi posteriori con pinze a 2 pistoni. Sospensioni regolabili in altezza, carreggiata e camber; anteriore McPherson, posteriore Multilink; barra antirollio regolabile in tre stadi. Sterzo a pignone e cremagliera con hardware e software modificato. Dimensioni vettura: lunghezza 4.378 mm, larghezza 1.950 mm, altezza 1.368 mm, passo 2.664 mm.

  • shares
  • +1
  • Mail