Renault Clio: foto spia della quinta generazione

Le gelide e innevate strade svedesi sono state il luogo per i test della nuova Renault Clio, nelle foto scattate dai nostri collaboratori è possibile ammirare un prototipo ancora pesantemente camuffato mentre effettua alcune prove collaudo.

Il freddo e il gelo della Svezia sembrano essere sempre più uno dei contesti più amati dalle case per testare e sviluppare le loro future automobili. La tendenza a privilegiare gli ambienti innevati ha contagiato così anche Renault che proprio sulle strade svedesi ha effettuato alcuni collaudi per la quinta generazione di una delle sue vetture più longeve e apprezzate: la Clio.

La compatta francese, nonostante presenti ancora numerose e ingombranti camuffature, sembra pronta a proporre alcune interessanti novità, sia stilistiche che tecniche.

Esternamente, la linea della nuova Renault Clio dovrebbe riprendere alcuni accorgimenti stilistici già introdotti sulla Megane, con in particolare un nuovo e più moderno disegno dei gruppi ottici anteriori e posteriori. Le immagini lasciano inoltre intravedere la carrozzeria a cinque porte con le maniglie per accedere ai sedili posteriori integrate nel montante.

Importanti novità sono invece attese all'interno del veicolo, dove dovrebbe debuttare una nuova generazione del sistema di infotelematica interamente comandabile da un grosso e scenografico touch screen collocato al centro della plancia. Attesa, inoltre, l'implementazioni dei più moderni sistemi di assistenza alla guida, di modo che anche la Clio possa farsi largo in un segmento molto affollato e competitivo.

Inedita sarà anche la piattaforma sulla quale sarà costruita la quinta generazione di Clio: l'architettura CMF-B, la stessa delle future Nissan Micra e Juke oltre che di Captur, sfrutterà motori 1.0 e 1.3 benzina, insieme ad un 1.5 Diesel. Attese, infine, versioni mild-hybrid, plug-in e full electric oltre all'immancabile e grintosa variante R.S. .

Il debutto della nuova Renault Clio, ripetutamente posticipato in seguito allo scandalo che ha coinvolto l'amministratore delegato del gruppo Nissan-Renault Carlos Ghosn, è atteso al Salone di Ginevra in programma dal 7 al 17 Marzo 2019.

  • shares
  • +1
  • Mail