Auto elettriche: Polestar 2 sarà l'anti Tesla?

Nuove indiscrezioni sulla Volvo-Polestar 2, auto elettrica di lusso che sarà prodotta in Cina e avrà dimensioni e prezzi simili alla Tesla Model 2, Audi A4 e BMW Serie 3.


auto elettriche volvo polestar


Entro la prima metà del 2019 dovrebbe entrare in produzione la Polestar 1, auto ibrida ad altissime prestazioni del brand di lusso del gruppo Geely-Volvo, e più o meno nello stesso periodo dovrebbe essere presentata anche la Polestar 2, auto elettrica al 100% di cui si sa ancora poco. Alcune informazioni, però, sono state rivelate da Greg Hembrough, capo di Polestar USA.

Ad InsideEV Hembrough ha dichiarato che la Polestar 2 sarà una EV molto più accessibile rispetto all'ibrida Polestar 1 (che costerà 155 mila dollari). Inoltre, la Polestar 1 sarà l'unica ibrida della gamma, perché dalla 2 in poi Polestar produrrà solo auto elettriche. Riguardo al design della Polestar 2, Hembrough ha dichiarato che sarà "Fresco e sorprendente, ma non polarizzante". Secondo Hembrough "L'I-Pace ha un design molto polarizzante. Le persone o la amano o si chiedono da quale pianeta provenga", la prossima berlina elettrica di Polestar, invece, non sarà così.

La 2 sarà commercializzata in diverse varianti di powertrain e batterie, esattamente come oggi succede per le Tesla che, per ogni modello, hanno diversi sottomodelli distinguibili per la capacità della batteria e le performance del motore e della trazione elettrici. Proprio Tesla sarà il competitor da battere, sia per segmento di prezzo che per dimensioni dell'auto: la Polestar 2 avrà dimensioni simili a quelle di una Tesla Model 3, di una Audi A4 o di una BMW Serie 3. Per quanto riguarda il costo, invece, "Non possiamo confermare il prezzo, al momento, ma posso dirvi che l'auto sarà competitiva in quel segmento".

Il processo di acquisto della Polestar 2 sarà decisamente "premium" ma scollegato dalla rete vendita di Volvo: verranno creati dei "Polestar Spaces", negozi fisici non molto grandi posizionati all'interno di altre strutture commerciali come "Restoration Hardware" (una catena di negozi di mobili e complementi d'arredo di lusso) o negozi di abbigliamento d'alta gamma.

Chi sarà interessato alla Polestar 2 potrà recarsi in questi luoghi e prenotare una prova dell'auto. Altrimenti i clienti potranno iniziare la loro "esperienza di shopping" online, visitando il sito Polestar e prenotando un test drive. In ogni caso, specifica Hembrough, i clienti Polestar non entreranno mai in una concessionaria Volvo.

Neanche per l'eventuale assistenza tecnica in officina: prenoteranno il servizio con la app per smartphone e l'auto verrà prelevata a casa del proprietario, portata nei centri assistenza Volvo, riparata e riconsegnata al proprietario.

Tutte le Polestar (la Polestar 1, la Polestar 2 e la Polestar 3 che assai probabilmente sarà un SUV elettrico sportivo) saranno prodotte nel nuovo stabilimento di Chengdu, in Cina. Hembrough ha sottolineato la necessità di produrre auto elettriche per il mercato cinese, che è il più grande mercato EV del mondo.

  • shares
  • +1
  • Mail