Formula E 2018-2019: BMW prima vittoria con Da Costa

La prima gara stagionale in Arabia Saudita con le monoposto della nuova generazione ha premiato Antonio Felix da Costa sulla BMW del team Andretti. Doppia penalizzazione per le due DS che si erano trovate al comando

Formula E

Il primo appuntamento stagionale con la Formula E 2018-2019 ha visto il successo della BMW con Antonio Felix da Costa. Il pilota portoghese del team Andretti Motorsport ha vinto la gara disputata il 15 dicembre in Arabia Saudita sul tracciato di Ad Diriyah. Da Costa partiva in pole position. Al secondo posto Jean-Eric Vergne sulla DS del team Techeetah; terzo gradino del podio per Jérome D'Ambrosio sulla Mahindra Racing.

 

Formula E 2018-2019: Da Costa e BMW davanti a tutti


Formula E

La corsa di Ad Diriyah è stata anche la prima della cosiddetta "Gen2", cioè con le monoposto di nuova generazione dotate di batteria più capiente, il che ha permesso di eliminare la discutibile sostituzione della vettura a metà gara delle stagioni precedenti.

Le BMW i della scuderia Andretti (diretta da Michael, figlio del mitico Mario) godevano dei favori del pronostico in virtù di quanto mostrato nei test prestagionali e, ovviamente, anche durante le qualifiche della gara saudita. Tuttavia non si è trattato certo di una passeggiata per Da Costa. Infatti sono state le due DS di Vergne (ex pilota di Formula 1 con la Toro Rosso) e André Lotterer (tre volte vincitore della 24 ore di Le Mans con l'Audi) a condurre a lungo la gara.

Vergne, campione in carica della Formula E, è partito dalla quinta posizione ma ha messo a segno molti sorpassi importanti, fino a raggiungere il comando. Allo stesso modo Lotterer ha scavalcato tutti gli altri. Tuttavia a 17 minuti dal termine (le gare durano 45 minuti) i commissari hanno inflitto una penalità ad entrambe le DS, un drive-through (passaggio obbligato nella corsia box) per ragioni di natura tecnica.

Da Costa quindi ha preso il comando, per non mollarlo più. Altri attimi di concitazione poco dopo per un incidente di José Maria Lopez che manda la sua Dragon contro un muro. Safety car. Si riprende quando mancano tre minuti; Vergne si riporta al secondo posto e cerca come un forsennato di riprendere il comando ma Costa resiste e porta a casa la vittoria. Prossimo appuntamento il 12 gennaio in Marocco a Marrakech.

 

Formula E 2018-2019 Arabia Saudita: ordine d'arrivo


1, António Félix Da Costa, Bmw i Andretti Motorsport, 46:29:377; 2, Jean-Éric Vergne, Ds Techeetah Formula E Team, + 0:462; 3, Jérôme D'ambrosio, Mahindra Racing, + 4:033; 4, Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, + 5:383; 5, André Lotterer, Ds Techeetah Formula E Team, + 5:579; 6, Sébastien Buemi, Nissan E.Dams, + 6:625; 7, Oliver Rowland, Nissan E.Dams, + 9:105; 8, Daniel Abt, Audi Sport Abt Schaeffler, + 9:819; 9, Lucas Di Grassi, Audi Sport Abt Schaeffler, + 10:936; 10, Nelson Piquet Jr., Panasonic Jaguar Racing, + 11:564; 11, Sam Bird, Envision Virgin Racing, + 11:747; 12, Robin Frijns, Envision Virgin Racing, + 12:189; 13, Oliver Turvey, Nio Formula E Team, + 13:104; 14, Felipe Massa, Venturi Formula E Team, + 13:610; 15, Tom Dillmann, Nio Formula E Team, + 14:273; 16, Maximilian Günther, Geox Dragon, + 16:161; 17, Stoffel Vandoorne, Hwa Racelab, + 20:013; 18, Alexander Sims, Bmw i Andretti Motorsport, + 47:712; 19, Edoardo Mortara, Venturi Formula E Team, 1 giro; NC, José María López, Geox Dragon; NC, Gary Paffett, Hwa Racelab; NC, Felix Rosenqvist, Mahindra Racing.

 

Formula E 2018-2019: classifiche piloti e costruttori


formula e
Classifica piloti

1, António Félix Da Costa, Bmw i Andretti Motorsport, 28; 2, Jean-Éric Vergne, Ds Techeetah Formula E Team, 18; 3, Jérôme D'ambrosio, Mahindra Racing, 15; 4, Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, 12; 5, André Lotterer, Ds Techeetah Formula E Team, 11; 6, Sébastien Buemi, Nissan E.Dams, 8; 7, Oliver Rowland, Nissan E.Dams, 6; 8, Daniel Abt, Audi Sport Abt Schaeffler, 4; 9, Lucas Di Grassi, Audi Sport Abt Schaeffler, 2; 10, Nelson Piquet Jr., Panasonic Jaguar Racing, 1.

Classifica costruttori
1, Ds Techeetah Formula E Team, 29; 2, Bmw i Andretti Motorsport, 28; 3, Mahindra Racing, 15; 4, Nissan E.Dams, 14; 5, Panasonic Jaguar Racing, 13; 6, Audi Sport Abt Schaeffler, 6.

  • shares
  • +1
  • Mail