Auto elettriche: Mercedes fa il pieno alle batterie

Mercedes si assicura una fornitura di batterie a ioni di litio da 20 miliardi di euro fino al 2030, per le auto elettriche ma non solo.


auto elettriche mercedes eq


Non solo auto elettriche: ci sono anche i camion, i veicoli commerciali e gli autobus a batterie nella gamma elettrica Mercedes di oggi e di domani. E per tutto questo servono celle, poi celle e ancora celle per costruire gli accumulatori degli EV. E di celle Daimler AG ne ha appena comprate per 20 miliardi di euro, una fornitura fino al 2030.

Daimler, inoltre, sta investendo 10 miliardi di euro nell'espansione della sua gamma elettrica, che conterà 130 varianti nel 2022. Un altro miliardi di euro verrà speso nel network globale della produzione delle batterie.

"Con grandi ordini di celle per le batterie fino al 2030, poniamo un'altra pietra miliare per l'elettrificazione dei nostri veicoli della gamma EQ. In questo modo, insieme ai nostri partner, ci garantiamo un network di fornitori globali di batterie per oggi e per domani, usando le ultime tecnologie", commenta Wilko Stark, membro del CDA di Mercedes-Benz. I fornitori stanno già lavorando alla produzione di celle per batterie in Asia e Europa, con una futura espansione in UE e USA.

In pratica oggi la strategia Daimler-Mercedes consiste nel comprare le celle sul mercato e poi curare in proprio l'assemblaggio. In futuro saranno otto le fabbriche, in tre continenti, che produrranno le celle per le batterie delle auto elettriche Mercedes e dei veicoli commerciali leggeri e pesanti del gruppo Daimler. Due nuove fabbriche verranno costruite a Stoccarda e Sindelfingen (Germania), una a Pechino (Cina), una a Bangkok (Thailandia) e una a Tuscaloosa (USA).

Entro il 2022 l'intera gamma Mercedes, dalla smart ai SUV, verrà elettrificata con almeno un modello elettrico o ibrido. Si arriverà a 130 varianti con diverse tecnologie di elettrificazione: dall'EQ Boost a 48 Volt, agli ibridi plug in a più di 10 veicoli completamente elettrici a batteria o fuel cell.

La gamma di veicoli commerciali, leggeri e pesanti, non è esclusa da questa strategia: Daimler sta già sperimentando il camion elettrico pesante eActros e ha già in listino il camion elettrico leggero Fuso eCanter, l'autobus elettrico Mercedes eCitaro, il furgone elettrico eVito. Seguirà l'eSprinter a fine 2019.

Parallelamente Daimler lavora con i clienti per elettrificare le flotte: Hermes Germany riceverà 1.500 veicoli commerciali elettrici, Amazon Logistics metterà in strada 100 eVito a Bochum e Dusseldorf.

Tutto questo rientra nella strategia "CASE" (Connected, Autonomous, Shared, Electric) che, nei piani dell'azienda, dovrebbe fare del gruppo Daimler uno dei protagonisti della mobilità connessa, autonoma, condivisa ed elettrica dei prossimi decenni.

  • shares
  • +1
  • Mail