Audi A4 Avant: foto spia del restyling

I nostri collaboratori sono riusciti a scattare qualche foto del restyling della Audi A4 Avant, le foto spia ritraggono il modello ancora camuffato mentre effettua alcuni test sulle nevose strade svedesi.

Audi A4, uno dei modelli più generalisti della casa degli anelli di Inglostad, ha perso una significativa quota di mercato nell'ultimo periodo, cedendo il passo alla concorrenza composta principalmente da BMW serie 3 e Mercedes Classe C.

Per contrastare questa negativa tendenza, i tecnici di Audi hanno pensato che fosse arrivato il momento di sottoporre ad un facelift la loro station wagon di medie dimensioni. Atteso per la fine del 2019 il debutto sul mercato.


Audi A4 Avant: ritocchi estetici, non tecnici


Audi A4 Avant 2019

Sin dai primi scatti è possibile notare come in Audi abbiano deciso di adottare anche sulla A4 la grossa griglia single frame all'anteriore che si ispira a quella introdotta a partire dal SUV coupé Q8; inoltre, anche il disegno del paraurti è cambiato ora più spigoloso e dalle linee più aggressive e accattivanti.

Al posteriore troviamo altri sensibili ritocchi estetici tra cui spicca il rinnovati disegno del diffusore, mentre i gruppi ottici risultano pressoché identici a quelli presente sull'attuale versione: riteniamo comunque che nel corso delle successive fasi di sviluppo possano anch'essi subire qualche modifica.

Le novità più interessanti riguarderanno gli interni del veicolo: scontata l'introduzione del nuovo sistema multimediale, che  abbandonerà quindi il selettore fisico a favore del doppio e scenografico schermo touch dal quale è possibile controllare e settare ogni parametro del mezzo. Il display inferiore sarà così utile per poter impostare e regolare il climatizzatore e l'ambiente del veicolo, mentre la parte superiore controllerà le funzioni multimediale e il sistema di navigazione.

Dal punto di vista tecnico, invece, non sono attese per il momento grosse novità. Anche il restyling continuerà ad utilizzare i motori già presenti nell'attuale gamma di A4 con i 2.0 litri 4 cilindri a benzina e Diesel. Verosimilmente sarà introdotta anche una nuova generazione di propulsori mild-hybrid che permetteranno alla A4 di rispettare le più severe norme anti inquinamento che entreranno in vigore a partire dal 2021.

Non è comunque da escludere che Audi decida di introdurre nella gamma 2019 di A4, nuovi motori più efficienti e moderni e qualche nuovo propulsore dalle alte prestazioni.

A cura di: Tommaso Marcoli.

  • shares
  • +1
  • Mail