Auto elettriche a 5 stelle Euro NCAP: la Jaguar I-Pace

In quanto a sicurezza le auto elettriche non temono il confronto con le macchine tradizionali: ecco come la Jaguar I-Pace ha preso 5 stelle ai test Euro NCAP.



Anche le auto elettriche devono essere sicure e, di conseguenza, devono passare sotto la scure dei test Euro NCAP. Quelli delle famose stelle, che a volte riservano brutte sorprese ai costruttori. Nel caso degli EV questi test sono ancora più interessanti, perché le macchine elettriche hanno alcune caratteristiche strutturali diverse da quelle a motore termico. Per la Jaguar I-Pace, però, queste caratteristiche si sono rivelate un punto a favore.

La I-Pace, infatti, è uscita dai test europei sulla sicurezza con 5 stelle NCAP, ottenendo un punteggio del 91% nella protezione degli occupanti adulti, dell'81% nella protezione degli occupanti bambini e dell'81% nella sicurezza assistita. Massimo risultato per l'impatto laterale contro una barriera e nell'impatto laterale contro un palo.

Sono buoni valori e la I-Pace è la decima Jaguar di fila a collezionare le 5 stelle. A contribuire a questi risultati c'è la struttura in alluminio, leggera ma molto resistente e rigida, insieme ad alcuni elementi della carrozzeria in forgiati di alluminio e al trattamento termico post-normalizzazione che aumenta ulteriormente la resistenza delle leghe d'alluminio nelle zone dove è necessaria maggiore rigidità.

Oltre a queste caratteristiche, che ritroviamo anche sugli altri SUV della gamma Jaguar, anche non elettrici, ci sono alcune peculiarità portate proprio dalla motorizzazione elettrica a batteria: il grosso pacco batteria piazzato al centro del pianale sotto il pavimento, infatti, contribuisce ulteriormente alla rigidità del veicolo poiché è esso stesso ingabbiato in una struttura d'alluminio rinforzato.

Altro dettaglio, che si può notare guardando il comportamento del SUV elettrico I-Pace a seguito dell'impatto: si solleva poco da terra, proprio grazie al peso del pacco batterie. Inoltre, la mancanza del grosso motore termico frontale ha permesso a Jaguar di ottimizzare la zona assorbimento urti nel muso della macchina.

"Questo SUV è stato sapientemente progettato con una leggera struttura in alluminio e un pacco batterie integrato, per offrire la massima protezione a tutti gli occupanti - spiega Simon Black, Senior Project Leader Body Engineering di Jaguar Land Rover - Per noi la sicurezza ha una priorità assoluta ed è fantastico vedere che i test Euro NCAP confermano questo nostro obiettivo".

Sul suo primo veicolo elettrico, Jaguar ha anche integrato l'esclusivo sistema AVAS (Audible Vehicle Alert System): quando la I-Pace si avvicina ad altri utenti della strada emette un suono udibile fino ad una velocità di 20 km orari.

La silenziosità delle auto elettriche, infatti, è un vantaggio per il piacere di guida e per l'inquinamento acustico ma è un potenziale pericolo per gli utenti della strada che, senza il rumore classico del motore diesel o benzina, non sempre riescono a sentire un EV che si avvicina.

La Jaguar I-Pace integra poi numerosi sistemi di sicurezza attiva, presenti anche nei modelli non elettrificati del giaguaro, che hanno contribuito ad ottenere le 5 stelle, come l'Autonomous Emergency Braking con Pedestrian and Cyclist Detection.

  • shares
  • +1
  • Mail