500 miglia di Indianapolis: Alonso correrà con motore Chevrolet

Il pilota spagnolo tenterà di vincere la prestigiosa corsa americana grazie al motore campione in carica, dopo Montecarlo Formula 1 e la 24 ore di Le Mans, la 500 miglia è l'ultima gara che manca ad Alonso per ottenere la simbolica tripla corona

Fernando Alonso in Formula 1

Fernando Alonso cercherà di conquistare il podio della 500 miglia di Indianapolis con un motore 2.2 litri V6 Chevrolet. Lo ha annunciato la McLaren, che permetterà al pilota spagnolo di correre la prestigiosa gara americana sfruttando il potente propulsore vincitore dell'edizione 2018 con il pilota Will Power.

Per Alonso non si tratta però della prima volta: già l'anno scorso l'ex campione del mondo di F1, ha partecipato alla corsa, ma a a causa di un guasto tecnico al veicolo, è stato costretto a ritirarsi. La 500 miglia di Indianapolis è l'ultima competizione che manca al pilota spagnolo per conquistare la simbolica Tripla Corona: dopo la vittoria a Montecarlo F1 e alla 24 ore di Le Mans.

"Poter contare su un motore Chevrolet, significa avere qualche possibilità in più di vincere e di mettersi nelle migliori condizioni possibili per conquistare il podio, l'opportunità di partecipare alla 500 miglia è una straordinaria opportunità e sono orgoglioso di far parte del team di Chevrolet" ha dichiarato Fernando Alonso. Il pilota spagnolo è quindi riuscito quindi ad "aggirare" il veto della Honda, che non ha mai dimenticato quel "GP2 engine" pronunciato durante il GP del Giappone del 2015.

La collaborazione tra Chevrolet e McLaren nel mondo del motorsport è una storia iniziata mezzo secolo fa: era il 1966 quando i due marchi presero parte alle Can-Am series con un team che è riuscito a vincere il 70 percento delle gare corse nei successivi 7 anni. Questo passato di successi, lascia dunque ben sperare anche per la nuova sfida che vedrà protagonista proprio Alonso.

La 500 miglia di Indianapolis è prevista Domenica 26 Maggio 2019.

A cura di: Tommaso Marcoli

  • shares
  • +1
  • Mail