Auto ibride forzate ad andare in elettrico? La proposta BMW

BMW sta studiando la possibilità di forzare le sue auto ibride ad andare in 100% elettrico dove vigono divieti e restrizioni al traffico.



Da auto ibrida ad auto elettrica al 100%, automaticamente, e non decidi tu quando. E' l'ultima ipotesi avanzata dal membro del CDA di BMW Klaus Froehlich durante l'ultimo Los Angeles Auto Show all'agenzia di stampa Reuters. Sarebbe utile per evitare alle auto ibride un eventuale divieto di transito in alcune aree delle città europee dove la circolazione è fortemente ristretta per questioni ambientali.

"Grazie ai sistemi di connettività e di navigazione di BMW le auto possono essere convertite a spegnere automaticamente i motori termici", ha detto Froehlich a Reuters aggiungendo che la nuova BMW X5 ibrida Plug-In xDrive45e iPerformance ha una autonomia di 80 chilometri in 100% elettrico e che BMW sta già mostrando questa tecnologia alle autorità locali di alcune città tedesche, che potrebbero essere costrette a bandire le auto diesel per rientrare nei limiti imposti dalla UE per le emissioni auto.

La soluzione di BMW, quindi, farebbe da ponte tra il presente e il futuro: oggi sempre più città impongono limiti, e sempre più stretti, alla circolazione delle auto con motore termico ma le poche colonnine di ricarica per auto elettriche presenti ancora sul territorio spingono i clienti verso le varie tecnologie di auto ibride.

Avere a bordo della propria auto ibrida una tecnologia che spegne automaticamente il motore termico quando si entra in un'area a circolazione ristretta è certamente una limitazione alla libertà di scelta del cliente (e per molti versi anche alla sua privacy, visto che l'auto sa dove siamo) ma gli garantirebbe di poter circolare ovunque. Limiterebbe di molto, inoltre, i possibili errori involontari del conducente che, magari, è entrato senza accorgersene con il motore acceso in una zona dove può circolare solo in elettrico.

Al momento, però, i divieti di circolazione in giro per il mondo impediscono il transito soprattutto alle auto diesel più vecchie. Quelli più recenti tendono a penalizzare anche i motori diesel più recenti e il timore di molti è che presto tocchi anche ai motori a benzina.

A Londra, ad esempio, si inizia a pensare alle Strade a Emissioni Zero: intere vie dove circolano solo automobili elettriche e ibride plug-in. Non si tratta di una iniziativa isolata: il Governo del Regno Unito ha infatti pubblicato un documento intitolato "Road to Zero" in cui fissa al 2040 la data dalla quale non potranno più circolare auto e furgoni con motori a benzina o diesel.

  • shares
  • +1
  • Mail