Alfa Romeo C-SUV, il primo compatto del Biscione

Quello dei "baby-SUV" è uno dei segmenti di mercato in maggiore crescita, non solo in Europa. E l'Alfa Romeo C-SUV - nome provvisorio - andrà a collocarsi proprio in quel segmento, a partire dal 2020.

Alfa Romeo C-SUV

Nome in codice: Alfa Romeo C-SUV, sarà il primo SUV compatto del Biscione e verrà prodotto a Pomigliano d'Arco. Il nome ovviamente è provvisorio, quello definitivo verrà svelato più in là, ma sarà il primo ad arrivare tra le novità contenute nel piano industriale FCA dello scorso 1 giugno. Insieme alla Giulietta rappresenterà il modello d'ingresso della gamma Alfa Romeo, il fratellino della Stelvio anche se avrà una linea stilistica propria.

Il futuro Alfa Romeo C-Suv dovrebbe nascere su una versione accorciata della piattaforma modulare Giorgio. L'inizio della produzione non è stato ancora comunicato, ma dovrebbe avvenire nel 2020. Verrà prodotto nello stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Pomigliano d’Arco dove attualmente viene prodotta Fiat Panda. L'informazione è stata rivelata da Mike Manley, numero uno di FCA. E grazie a questo modello e alla conferma di Fiat Panda - che avrà anche una versione ibrida - lo stabilimento di Pomigliano dovrebbe tornare alla piena occupazione.

L'Alfa Romeo C-Suv sarà un modello strategico, non solo per Alfa ma per tutto il gruppo FCA, dal momento che quello dei "baby-SUV" è uno dei segmenti di mercato che cresce maggiormente, nel nostro continente e altrove. Nei prossimi mesi dovrebbero essere svelati ulteriori dettagli, quello che appare certo è che ci sarà anche una versione ibrida.

  • shares
  • +1
  • Mail