Salone di Los Angeles 2018: Volkswagen Maggiolino Final Edition

Termina ufficialmente la storia della mitica Volkswagen Maggiolino, con le versioni speciali Beetle Final Edition e Beetle Cabriolet Final Edition.


Con la presentazione dei modelli Beetle Final Edition e Beetle Cabriolet Final Edition al Salone di Los Angeles in corso, termina ufficialmente la commercializzazione della iconica Volkswagen Maggiolino, esattamente settant'anni dopo l'esordio della storica antenata e venti anni dopo il debutto della moderna New Beetle.

La speciale Volkswagen Maggiolino Final Edition sarà commercializzata solamente sul mercato statunitense, dato che non è stata allestita la versione omologata per il mercato europeo. Infatti, i modelli Beetle Final Edition e Beetle Cabriolet Final Edition saranno disponibili con il motore a benzina 2.0 TSI da 176 CV di potenza e abbinato al cambio automatico a sei rapporti, rispettivamente in vendita ai prezzi di 23.045 dollari (pari a circa 20.250 euro) e 27.295 dollari (pari a circa 24.000 euro).

Come la Sedan Ultima Ediciòn, ovvero l'ultima declinazione della storica Volkswagen Maggiolino che uscì definitivamente di scena dal mercato messicano nel 2003, anche l'odierna Volkswagen Maggiolino Final Edition è caratterizzata dall'equipaggiamento dedicato, nonché dalla specifica gamma cromatica che comprende le tinte Beige Safari Uni, Stonewashed Light Blue, Pure White, Deep Black Pearl Effect e Platinum Grey, abbinati alla capote in tessuto di colore marrone per la variante cabriolet. Inoltre, è previsto il lettering Beetle sul portellone posteriore.

Svelata nel lontano 1938, la storica Volkswagen Maggiolino fu commercializzata realmente in grande serie solo dal 1945, al termine della Seconda Guerra Mondiale. Rimase pressoché immutata fino al 1970, quando fu sottoposta al restyling e, perciò, adottò la denominazione Maggiolone. Nel 1974 debuttò l'erede Volkswagen Golf, ma continuò ad essere proposta sul mercato europeo fino al 1986. Tuttavia, dal 1978 fu assemblata esclusivamente nell'impianto messicano di Puebla, dove la produzione terminò solo nel 2003. La Volkswagen New Beetle, invece, è stata introdotta nel 1998 e poi sostituita, nel 2011, dall'attuale Beetle che è stata commercializzata sul mercato italiano con la denominazione Maggiolino.

  • shares
  • +1
  • Mail