Auto elettriche o ibride: a Lecco parcheggi gratis

Dopo l’approvazione del Consiglio, ora tocca alla Giunta, ma i tempi non saranno brevi

parcheggio contromano

Il Consiglio Comunale di Lecco ha detto “” alla sosta gratuita per le auto elettriche o ibride negli stalli blu.

“La soluzione impegna il sindaco e la giunta a normare quello che è l’unico spazio permesso ai Comuni in ambito ambientale riguardo alle autovetture – ha spiegato Dario Spreafico, consigliere di Vivere Lecco e promotore del provvedimento che ha ricevuto il sostegno di tutte le forze politiche – Le leggi nazionali e regionali permettono di incentivare la vendita di questi tipi di automobili, i Comuni possono mettere mano alla normativa sui parcheggi. È un’applicazione pratica del Paesc, il patto dei sindaci approvato a livello europeo a cui Lecco ha aderito, per ridurre l’impatto dell’inquinamento nelle nostre città”. “Le auto elettriche non sono ancora molto diffuse, in Italia rappresentano lo 0,25% del totale delle vetture circolanti – prosegue il consigliere – in altri Paesi come la Norvegia sono quasi il 50%. La loro diffusione consentirebbe di ridurre l’impatto sulle emissioni di pm10 e anche di rumore”.

Auto ibride parcheggio strisce blu

Dopo l’approvazione del Consiglio, ora spetta alla Giunta: “La linea di indirizzo deve essere approfondita e necessita di trovare i giusti riferimenti dal punto di vista normativo”, ha dichiarato l’assessore Corrado Valsecchi, che lascia intendere che i tempi non saranno brevi. “In questo momento stiamo discutendo con le società che installano le colonnine per le ricariche delle auto elettriche – ha continuato l’assessore - pensiamo nel 2019 di definire postazioni e installazioni di alcune colonnine. Il primo passo è quello. In futuro possiamo pensare ad una differenziazione del costo degli stalli a seconda delle tipologie di veicoli. Oggi è prematuro parlarne”.

 

 

  • shares
  • +1
  • Mail