SUV ibridi: Mitsubishi Outlander PHEV arriva in Italia

La versione ibrida plug in del SUV Mitsubishi Outlander arriva in Italia, con tre motori e un prezzo a partire da 49.900 euro.



Arriva anche nei concessionari italiani la Mitsubishi Outlander PHEV MY2019, SUV ibrido plug in della casa giapponese con molte soluzioni tecniche innovative come i tre motori, la trazione integrale permanente ibrida, la compatibilità con la ricarica intelligente e la connessione alle smart grid V2G/V2H. Outlander PHEV, comunque, è e resta un SUV ma aggiunge alle tipiche caratteristiche di uno Sport Utility Vehicle le qualità della motorizzazione elettrica aggiuntiva in fatto di coppia, fluidità ed efficienza.

Grazie alla doppia motorizzazione (tripla, in realtà) il SUV ibrido plug in giapponese, nonostante le 4 ruote motrici, la mole e il peso, mantiene bassi consumi ed emissioni: queste ultime non superano i 46 grammi di CO2 per chilometro percorso con il ciclo WLTP mentre i consumi sono compresi tra 2 L/km (ciclo misto WLTP Ponderato, con batteria carica) e 7,4 L/km (ciclo misto WLTP Ponderato, con batteria scarica). L'autonomia in modalità 100% elettrica è compresa tra 45 e 57 chilometri.


Mitsubishi Outlander PHEV: esterni, dimensioni e peso



Esteticamente, a parte i loghi, l'Outlander PHEV è praticamente identica alla Outlander 2019 normale e con essa condivide le dimensioni:


  • Larghezza: 1.800 mm

  • Lunghezza: 4.695 mm

  • Altezza: 1.710 mm

  • Passo: 2.670 mm

  • Bagagliaio: 453-1.584 litri


Ben diverso, a causa del peso dei tre motori e del pacco batterie, è il peso: 1.880 chilogrammi.

Mitsubishi Outlander PHEV: motore, batteria e trazione



Mitsubishi Outlander PHEV è dotato di tre motori: due elettrici (uno all'anteriore e uno al posteriore) e uno a benzina a ciclo Atkinson (anteriore). Il motore benzina 2.4 ha una potenza massima di 134 CV, coppia di 211 Nm e ha anche la funzione di ricaricare la batteria che alimenta i due motori elettrici da 82 CV/137 Nm e 95 CV/195 Nm.

Il generatore di corrente è da 80 kW mentre le batterie sono a 88 celle, 300 Volt e 13,8 kWh. Si ricaricano in 25 minuti all'80% quando connesse a una presa di ricarica rapida. Grazie alle tecnologie V2H e V2G il Mitsubishi Outlander è in grado di scambiare energia in modo intelligente con la rete elettrica mentre è connesso. In Italia ancora queste funzionalità non sono disponibili (per limiti tecnici e normativi relativi alla rete elettrica) ma in altri Paesi europei come l'Olanda sì.


Il doppio motore elettrico 4WD unito al sistema Super All Wheel Control (S-AWC) distribuisce la coppia a ciascuna ruota motrice in maniera ottimizzata migliorando la fluidità di guida. Mitsubishi Outlander PHEV è anche l'unico SUV plug-in a trazione integrale permanente ed è dotato di MASC/MATC (Mitsubishi Active Stability/Traction Control), la trazione a doppio motore a controllo elettronico, del dispositivo di controllo imbardata attivo AYC (Active Yaw Control) ed del controllo di trazione TCL (Traction Control).

Si possono scegliere le modalità di guida NORMAL, SNOW, LOCK che ripartisce la trazione tra tutte e quattro le ruote motrici e SPORT che permette di utilizzare al meglio la potenza e l'accelerazione dell’auto. La modalità ECO permette di massimizzare le prestazioni della vettura riducendo consumi e aumentandone l'autonomia in Ev e/o Hybrid.

La Power Drive Unit (anteriore) e la Electric Motor Control Unit (posteriore) sono le due centraline di controllo che gestiscono questa complessa motorizzazione e lavorano per aumentarne l'efficienza energetica e migliorare le prestazioni di questa auto ibrida SUV. Outlander PHEV, infatti, è in grado di sviluppare una potenza totale (motore benzina e i due motori elettrici) pari a 224 CV. La batteria (potenziata del 15 % rispetto al precedente MY) è posta sotto il pavimento per abbassare il baricentro.

Mitsubishi Outlander PHEV: interni e tecnologia



Gli interni di Outlander PHEV puntano tutto sullo spazio a disposizione e la qualità dei materiali e si fanno notare per pulizia ed eleganza. La plancia permette di controllare ogni aspetto legato alla guida elettrica, monitorare i consumi, gestire la batteria tramite un indicatore che segnala in ogni momento se si sta guidando in modo efficiente spostando la lancetta verso Power, Eco o Charge.

Il tasto EV spegne il motore a benzina e va viaggiare la Outlander PHEV come una auto elettrica al 100%. Il sistema di energy management consente di utilizzare il l'impianto audio e l'aria condizionata anche durante la ricarica, prelevando l'energia necessaria dalla presa di ricarica e non dalla batteria.

A bordo ci sono anche 7 airbag per conducente e passeggeri e lo specchietto retrovisore fotosensibile che riduce l'abbagliamento dei fari delle auto alle nostre spalle.

Questo SUV plug in hybrid è compatibile con Android Auto e Apple CarPlay: collegando il proprio smartphone alla porta USB dell'auto si possono controllare le proprie applicazioni preferite sul display touch screen da 7 pollici. Lo Smartphone Link Audio Display (SDA) offre anche le funzioni di telefono, di musica (tramite connessione Bluetooth), di riproduzione di contenuti da dispositivi attraverso USB collegati come lettori audio digitali, radio AM/FM e DAB. L'impianto audio è sviluppato in collaborazione con Rockford Corporation ed è dotato di nove diffusori.

La App Mitsubishi Remote Control permette di impostare diversi parametri dell'auto tramite smartphone, come il timer per la ricarica, la programmazione della ricarica in orario notturno o quando i costi di ricarica sono più convenienti, monitorare il tempo di ricarica rimanente, impostare il sistema di raffreddamento e riscaldamento per non consumare la batteria.


Mitsubishi Outlander PHEV: guida assistita



Diversi dispositivi ADAS di assistenza alla guida sono presenti su Outlander PHEV MY19: dal Forward Collision Mitigation (FCM) che aiuta a prevenire il rischio di collisione frontale, al Blind Spot Warning (BSW) che utilizza sensori radar nel paraurti posteriore per individuare i veicoli sui punti ciechi posteriori e sui lati destro e sinistro, al Cruise Control Adattivo (ACC) che consente di mantenere la distanza preferita dal veicolo che precede sia ad alta che a bassa velocità.

C'è poi il Lane Departure Warning (LDW) che segnala al conducente, tramite indicazione visiva e acustica, deviazioni non intenzionali dalla corsia di marcia mentre e l'Automatic High Beam che passa automaticamente dagli abbaglianti agli anabbaglianti quando rileva un veicolo davanti.

Il Rear Cross Traffic Alert (RCTA) rileva veicoli in avvicinamento quando la retromarcia è inserita, aiutandoci a parcheggiare senza fare tamponamento, mentre l'UMS (Ultrasonic Misacceleration Mitigation System) usa una serie di sensori sia anteriori che posteriori che emettono un segnale acustico e visivo sul monitor se rileva la presenza di ostacoli, oltre a controllare la coppia motrice causata da involontaria pressione dell'acceleratore.

L'ASC (Active Stability Control) gestisce la potenza del motore frenando le ruote interessate in caso di perdita di trazione su terreni sdrucciolevoli e l'Hill Start Assist (HSA) aiuta nelle partenze in salita.

Mitsubishi Outlander PHEV: allestimenti e prezzi


Mitsubishi Outlander PHEV: esterni, dimensioni e peso

Il prezzo di partenza della Mitsubishi Outlander PHEV MY19 è di 49.900 €. In concessionaria arriva con tre possibili allestimenti, progressivamente più ricchi:


  • Instyle SDA: 49.900 €

  • Instyle Plus SDA: 51.400 €

  • Diamond SDA: 55.400 €

  • shares
  • +1
  • Mail