Volkswagen T-Roc: primo contatto con il 1.6 TDI da 115 CV

La Volkswagen T-Roc finalmente disponibile con il diesel 1.6 da 115 cavalli. Le nostre impressioni nel primo contatto sulle strade intorno a Verona.

Lanciata poco più di un anno fa ma presente sul mercato italiano da gennaio 2018, la Volkswagen T-Roc ha soddisfatto le aspettative della Casa ritagliandosi un ruolo da protagonista nel segmento dei SUV compatti. Ventimila unità vendute in dieci mesi e primo posto tra i crossover con motori a benzina nel nostro mercato. Un successo dovuto ad un design moderno e ad un azzeccato mix di tecnologia e praticità che rendono la T-Roc una rivale con cui fare i conti, tanto per i modelli premium quanto per quelli generalisti. La gamma ora si arricchisce con il 1.6 TDI da 115 CV, un motore importante per l'Italia, dove il diesel barcolla ma non molla al contrario di quanto avviene in molti Paesi europei. Un motore che dovrebbe contribuire, almeno nelle aspettative, ad aumentare ulteriormente i volumi di vendita. Sulle colline venete abbiamo avuto il nostro primo contatto con la Volkswagen T-Roc 1.6 TDI da 115 CV, proposta al prezzo di partenza di 27.150 euro.

Volkswagen T-Roc: com'è fatta


Il crossover tedesco si sta imponendo grazie ad un design di rottura che si smarca dalle sorelle maggiori Tiguan e Touareg, senza però uscire dai canoni stilistici di Volkswagen. Proporzioni azzeccate, look moderno concentrato in 4.234 mm di lunghezza, 1.819 mm la larghezza escludendo gli specchietti retrovisori esterni e 1.573 mm l’altezza. Il passo è di 2.590 mm. Viene declinata in undici colori carrozzeria associabili a quattro diversi colori per il tetto.

La modernità la ritroviamo anche negli interni, dominati dal colore delle finiture, dalla luminosità data dall'ampia superficie vetrata anteriore e dai due monitor dell'infotainment. La posizione di guida è rialzata, lo spazio a bordo non manca soprattutto davanti, mentre dietro il terzo passeggero, specie se adulto, potrebbe stare un po' stretto. La capacità del bagagliaio è di 445 litri, ma si arriva 1.290 litri abbattendo gli schienali posteriori nel modulo 40/60.

La T-Roc è il primo SUV della sua categoria disponibile con strumentazione interamente digitale: l’Active Info Display di nuova generazione (di serie nell'allestimento Advance), che replica gran parte delle informazioni del display centrale. Dallo schermo touch da 8 pollici è possibile gestire numerose funzioni dell'auto e fruire dei servizi offerti da Apple CarPlay, Android Auto e Mirror Link.

In tema di sistemi di ausilio alla guida, non mancano sensori di parcheggio anteriori e posteriori, Cruis Control adattivo con sistema di riconoscimento pedoni e frenata d'emergenza, Lane Assist attivo, oltre al Park Pilot per agevolare le manovre in parcheggio.

Volkswagen T-Roc: il motore diesel TDI 1.6 da 115 cavalli


Il 1.6 TDI è un grande classico della gamma motoristica Volkswagen, aggiornato con catalizzatore SCR per essere a lungo in regola sulle sempre più stringenti norme sulle emissioni con omologazione Euro 6d-TEMP.

Il quattro cilindri turbo è in grado di erogare 115 CV e 250 Nm di coppia massima tra i 1.750 e i 3.200 giri, al momento è disponibile solo in abbinamento al cambio manuale a sei rapporti. La velocità massima è di 187 Km/h, mentre lo scatto 0-100 km/h viene coperto in 10,9 secondi.

Volkswagen T-Roc: come va


Avevamo già avuto modo di apprezzare le qualità della T-Roc in occasione del suo debutto internazionale lo scorso anno, apprezzandone la posizione di guida rialzata e la buona luminosità a bordo. Ottima la visibilità anteriore, mentre la visibilità attraverso il lunotto posteriore, come spesso capita nel segmento, rende consigliabile l'uso della retrocamera opzionale (500 euro).

Sin dai primi metri si apprezzano due aspetti, lo sterzo preciso e progressivo, oltre all'ottima tenuta di strada, pur associata ad una elevata capacità di filtrare le asperità stradali. L'agilità regalata dalla prontezza dello sterzo e l'assetto composto richiamano nettamente il comportamento su strada della Golf, da sempre un punto di riferimento nel segmento C.

Qualità portate in dote dalla piattaforma MQB, che permette alla T-Roc di avere una buona luce a terra con un baricentro non troppo rialzato da terra, 16 cm, a tutto vantaggio della capacità di tenuta in curva e dei trasferimenti di carico in frenata.

Il protagonista della prova è comunque il 1.6 TDI da 116 CV, che garantisce una buona accelerazione sfruttando la coppia a partire dai 1750 giri ed il peso contenuto dell'auto di 1320 Kg a secco. L'erogazione lineare si sposa con un comportamento da ottima passista in autostrada, dove si apprezza anche il notevole livello di insonorizzazione.

Tra le curve, pur vantando una buona elasticità, è invece consigliabile usare molto il cambio, che è corto, preciso negli innesti e non fa rimpiangere molto l’automatico DSG. Contenuti i consumi, attestati attorno ai 14/l anche dopo aver spremuto come un limone il 1.6 TDI.

Primo contatto
7.5

Volkswagen T-Roc: in sintesi


La Volkswagen T-Roc è ora disponibile con il motore che mancava, in grado di offrire un valido compromesso tra buone prestazioni e consumi contenuti, specialmente in autostrada. L'omologazione Euro 6D-Temp lo mette al riparo dalle nubi che aleggiano sui diesel ancora a lungo. La T-Roc è disponibile in due allestimenti: Style e Advanced. L'allestimento d'ingresso Style è già molto ricco termini di dotazioni e sicurezza: cerchi in lega da 17'', fari a LED posteriori, fari fendinebbia, Radio Composition Media da 8'', App-Connect, Front Assist con frenata d'emergenza e riconoscimento pedoni, rilevatore di stanchezza, Lane Assist attivo, Cruise control adattivo, sensori di parcheggio anteriori e posteriori Park Pilot, sensore pioggia, climatizzatore manuale, Specchietti retrovisori regolabili e riscaldabili elettronicamente. L'allestimento top di gamma Advanced aggiunge rispetto a Style: fari anteriori Full LED, gruppi ottici oscurati a LED posteriori, cerchi in lega da 18'', barre portaoggetti, climatizzatore bi-zona automatico e Active Info Display da 11,7'' con navigatore satellitare.

Piace:


  • Dinamismo: premia tanto l'agilità quanto la stabilità

  • Consumi: contenuti anche forzando l'andatura


Non piace:

  • Le plastiche rigide abbondano su plancia e pannelli delle portiere

  • Visibilità posteriore: difficile rinunciare alla retrocamera


Volkswagen T-Roc: Scheda Tecnica


Dimensioni:

Lunghezza: 423 cm
Larghezza: 181 cm
Altezza: 157 cm
Passo: 259 cm
Peso a vuoto: 1320 Kg
Bagagliaio: 445 l.
Motore:
Alimentazione: diesel
Cilindrata: 1598 cc
N. Cilindri: 4 in linea
Potenza: 115 CV - 85 KW
Coppia Max: 250 Nm a 1750 giri
Prestazioni e consumi dichiarati:
Velocità Max: 186 Km/h
Accelerazione 0-100 Km/h: 10.9 secondi
Consumo Urbano: 5,0 l/100 Km
Consumo Extraurbano: 4,0 l/100 Km
Consumo Combinato: 4,4 l/100 Km

  • shares
  • +1
  • Mail