Nuova Mercedes GLE: il SUV con l'assetto più intelligente

Da Mercedes ecco il nuovo SUV di lusso GLE 2019, che si conferma un punto di riferimento nel settore grazie a soluzioni tecniche di altissimo livello.


Cresce nelle dimensioni, nel comfort, nella tecnologia e diventa Mild Hybrid: è la nuova Mercedes GLE 2019, ultima reincarnazione della ormai storica Mercedes ML, nata per confermare il successo delle precedenti versioni e alzare, di parecchio, l'asticella delle prestazioni e delle dotazioni nel segmento dei SUV di lusso. E' il primo SUV Mercedes prodotto sulla nuova piattaforma MHA.

La principale novità della GLE 2019 è l'assetto attivo E-Active Body Control con tensione a 48 volt, ma spiccano anche i nuovi sistemi di assistenza alla guida e quelli per la sicurezza attiva. Più spazio e più comfort nell'abitacolo, grazie al passo cresciuto di 80 mm, e soprattutto moltissima tecnologia a bordo grazie all'ultima versione del Mercedes MBUX, l'interfaccia uomo-macchina della Stella. Infine, il SUV di lusso Mercedes riceverà nuovi motori a benzina a sei e otto cilindri e motori diesel a quattro e sei cilindri. E' prevista una versione ibrida plug-in e la nuova trazione 4MATIC è stata migliorata per garantire maggiore agilità su strada e performance migliori in fuoristrada.

Mercedes GLE 2019: assetto a 48 V E-Active Body Control



L'assetto E-Active Body Control è optional sulla nuova GLE ed è completato dalle sospensioni pneumatiche Airmatic migliorate. Offre la possibilità di "liberare le ruote": la forza delle molle e degli ammortizzatori viene regolata individualmente per ogni singola ruota, per minimizzare rollio, beccheggio e imbardata.

Insieme al Road Surface Scan e alla funzione di inclinazione dinamica in curva Curve, questo assetto innalza notevolmente il livello di comfort per guidatore e passeggeri. Per Mercedes è l'assetto per SUV più intelligente del mondo.

Mercedes GLE 2019: motorizzazioni



Il nuovo Mercedes-Benz GLE è il primo SUV conforme alla normativa Euro 6d, sia con motorizzazione diesel (grazie al sistema di post-trattamento dei gas di scarico con catalizzatore SCR sottopavimento aggiuntivo) che benzina.

Il diesel a sei cilindri OM 656 (consumo combinato: 7,5-7,0 l/100 km; emissioni di CO2 combinate: 199-184 g/km) ha una potenza di 330 CV e coppia di 700 Nm. E' montato su GLE 400 d 4MATIC e su GLE 350 d 4MATIC nella versione da 272 CV e 600 Nm di coppia (consumo di carburante combinato: 7,5-6,9 l/100 km; emissioni di CO2 combinate: 198-184 g/km).

Il diesel a quattro cilindri OM 654 montato sulla GLE 300 d 4MATIC ha 245 CV di potenza e 500 Nm di coppia (consumo di carburante combinato: 6,4-6,1 l/100 km; emissioni di CO2 combinate: 169-161 g/km).

Il motore a benzina sei cilindri in linea ha l'omologazione ibrida grazie alla tecnologia a 48 volt (M 256), rendendo di fatto la nuova GLE 2019 un SUV mild hybrid. E' montato su GLE 450 4MATIC EQ Boost e ha un consumo di carburante combinato pari a 9,4–8,3 l/100 km ed emissioni di CO2 combinate pari a 214–190 g/km. Questo motore offre 367 CV e 500 Nm, più ulteriori 250 Nm di coppia e 16 kW/22 CV di potenza derivanti dall'EQ Boost del motore elettrico.

Grazie all'omologazione ibrida la Mercedes GLE beneficia delle numerose agevolazioni agli ibridi concesse a livello locale che, a seconda della città o della provincia, passano dalla riduzione del bollo, all’accesso alle aree ZTL, al parcheggio gratuito sulle strisce blu e la possibilità di circolare liberamente nei giorni di blocco del traffico. Seguiranno altre motorizzazioni, tra cui una versione ibrida plug-in.

Mercedes GLE 2019: interni e MBUX



Il SUV GLE 2019 di Mercedes è dotato dell'ultimissima generazione del sistema multimediale MBUX (Mercedes-Benz User Experience) con due schermi da 12,3 pollici con effetto widescreen. E' disponibile a richiesta e consente un utilizzo intuitivo delle numerose diverse funzioni anche grazie al riconoscimento di movimenti: se una mano si avvicina al touchscreen o al touchpad della consolle centrale, l'immagine visualizzata nel display multimediale cambia, mettendo in evidenza determinati elementi.

La telecamera interna sul tettuccio dell'auto distingue la mano del guidatore da quella del passeggero e capisce, ad esempio, su quale sedile deve impostare la funzione di massaggio. La luce di lettura viene accesa e spenta avvicinando la mano al retrovisore interno.

I comandi MBUX generali sono stati ulteriormente perfezionati: i menu hanno un nuovo design e il sistema di assistenza per la configurazione è stato migliorato. Ci sono 40 nuove funzioni MBUX a bordo di GLE, non presenti ancora su altri modelli Mercedes.

Come le precedenti versioni l'MBUX installato su GLE è capace di apprendere grazie all'intelligenza artificiale ed è dotato di funzioni predittive: può ad esempio impostare da solo una destinazione frequente del navigatore.


Per quanto riguarda l'abitacolo

c'è adesso più spazio e la terza fila di sedili disponibile a richiesta. Rispetto al modello precedente, il GLE 2019 ha un passo più lungo di 80 millimetri in più che va a vantaggio della spaziosità per i passeggeri posteriori. Lo spazio per le gambe tra la prima e la seconda fila di sedili è ora maggiore di 69 mm.

Il divano posteriore fisso di serie è frazionabile nel rapporto 40:20:40 e siccome il montante A è più verticale di prima, anche la spaziosità e il comfort nella prima fila sono stati migliorati. A richiesta, o con il pacchetto sette posti, è disponibile una seconda fila di sedili con regolazione completamente variabile su sei livelli.

Il volume massimo di carico del bagagliaio posteriore è di 825 litri, che salgono a 2.055 litri con la seconda fila di sedili abbattuta. Lo spazio per il carico passante è stato allargato di 72 millimetri per facilitare il carico a bordo di bagagli ingombranti. Con la funzione EASY-ENTRY della seconda fila di sedili regolabile in modo completamente elettrico, i passeggeri possono salire più facilmente sui due posti più arretrati.


Mercedes GLE 2019: sistemi di guida assistita


Mercedes GLE 2019: interni e MBUX

Per quanto riguarda i sistemi di guida assistita, sul nuovo GLE 2019 troviamo il sistema Distronic con Lane Assist e Cruise Control Adattivo, per rimediare ad eventuali pericolose distrazioni del conducente ed è in grado di sorpassare in autonomia l'auto che ci precede (basta mettere la freccia), la frenata automatica che interviene anche quando c'è un'auto proveniente dalla corsia opposta mentre noi giriamo a sinistra (cioè, in pratica, se ci "scordiamo" di dare la precedenza a destra), il Jam Assist che fa ripartire da l'auto entro 60 secondi dalla fermata  e l'allerta per l'angolo cieco che funziona anche da fermi se arriva un ciclista.

Mercedes GLE 2019: prezzi


Mercedes GLE 2019: motorizzazioni

I prezzi della GLE 2019 di Mercedes sono nella media del settore SUV premium di lusso. Per quanto riguarda le motorizzazioni diesel, ad esempio, la GLE 300 d 4MATIC parte da 69.092 euro.

La GLE 450 4MATIC a benzina mild hybrid con EQ-BOOST parte invece da 77.754 euro.

Le sospensioni E-ACTIVE BODY CONTROL sono optional e costano 7.930 euro, su tutte le versioni.

  • shares
  • +1
  • Mail