Auto elettriche: Tesla cerca fornitori per le batterie

Panasonic non basta: Tesla cerca nuovi fornitori di batterie per le auto elettriche che produrrà nella gigafactory in Cina.


auto elettriche tesla model 3


Per costruire mezzo milione di auto elettriche l'anno nella nuova Gigafactory in Cina Tesla avrà bisogno di nuovi fornitori di batterie: Panasonic non è in grado di garantire una fornitura per volumi così alti. Anche perché ha anche altri clienti, come Toyota. Tesla, quindi, è in cerca di fornitori locali cinesi con cui stipulare contratti a medio-lungo termine per la fornitura di batterie per EV.

Lo riporta il Nikkei Asian Review che ricorda come, a inizio mese, con il solito tweet Elon Musk ha scritto su Twitter che la fornitura di celle per la Gigafactory a Shanghai "verrà acquistata localmente, molto probabilmente da diverse aziende". Panasonic, quindi, non sarà più il fornitore unico di Tesla per le batterie.

Il Presidente e CEO di Panasonic Kazuhiro Tsuga ha annunciato nei giorni scorsi che l'azienda "raggiungerà la produzione di 35 GWh entro l'anno fiscale 2018". Le batterie Panasonic montate sulle Tesla sono prodotte negli stabilimenti statunitensi gestiti insieme alla stessa Tesla, ma queste fabbriche starebbero raggiungendo la piena capacità produttiva.

Panasonic, quindi, dovrà "prendere in considerazione ulteriori investimenti in Nord America" ​​per continuare a collaborare con il produttore di auto elettriche.

Ma la berlina Model 3 di Tesla finalmente si avvia sulla strada della produzione di massa e inizia a vendere bene e, quindi, Tesla ha fretta di trovare nuovi partner. Una fretta che, a dirla tutta, hanno anche altri attuali (e futuri) produttori di auto elettriche.


"Non c'è modo che una singola azienda possa coprire tutto l'immenso fabbisogno di batterie per auto", ha detto Yoshio Ito, responsabile per Panasonic dei Sistemi automobilistici e industriali, in risposta al tweet di Musk. "Discuteremo della questione con Tesla, ma prevediamo una serie di opzioni".

Panasonic produce anche batterie per auto ibride, ma l'affare Tesla non può farselo scappare perché sulle batterie vendute a Musk ha una redditività nettamente maggiore.

  • shares
  • +1
  • Mail