Lamborghini: in futuro una GT 2+2 e l’elettrificazione

La Gran Turismo 2+2 per il momento è solo un’idea, mentre l’elettrificazione della gamma partirà dal 2021 con l’erede della Aventador.

Durante un’intervista rilasciata ad Automotive News, Stefano Domenicali, amministratore delegato di Lamborghini, ha rivelato alcune informazioni riguardanti il futuro della Casa di Sant’Agata. Esattamente come tutti i costruttori di auto, l’obiettivo principale rimane quello di aumentare le vendite annuali. Nel 2018 le vetture consegnate dovrebbero essere tra le 5300 e le 5500 unità (record di sempre), mentre per il 2019 si prevede una produzione tra i 7.500 e gli 8.000 modelli.

Questo soprattutto per merito dell’Urus: infatti, il potentissimo Suv sta letteralmente trascinando Lamborghini nelle vendite e ha superato ogni più rosea aspettativa. Non a caso, per far fronte alla crescente domanda del mercato, a breve la capacità delle linee di produzione dello sport utility crescerà dalle attuali 3.500 alle 4.000 unità annue. Per poi arrivare a 4.500 in un secondo momento.

Tornando alle vendite generali di Lamborghini, il muro dei 10.000 esemplari l’anno rimane ancora lontano, ma il marchio italiano sta lavorando ad una strategia commerciale mirata a raggiungere proprio questo traguardo. L’idea è quella di infoltire la gamma con un quarto modello inedito, ovvero una Gran Turismo 2+2  (erede della Espada) che potrebbe fare il suo debutto tra il 2025 e il 2027. Inoltre, non è da escludere che l’auto possa essere equipaggiata anche con un propulsore completamente elettrico. Tuttavia, è ancora presto per fare previsioni di questo tipo, visto che ci sono ancora molti dubbi in merito a questo progetto.

Domenicali ha anche rivelato che la prima plug-in del marchio dovrebbe essere presentata all’incirca nel 2021: si tratterà dell’erede della Aventador, che sarà spinta da un motore V12 e da uno elettrico alimentato da una batteria. Una tecnologia che troverà posto anche sotto la scocca della futura Huracan e sulla Urus. Questo processo di elettrificazione sarà necessario per mantenere prestazione elevate e al contempo rispettare le normative antinquinamento.

  • shares
  • +1
  • Mail