Lamborghini Urus ST-X Concept: il SUV pronto per la pista

La Lamborghini Urus ST-X Concept anticipa la versione che nel 2020 darà vita ad un inedito trofeo monomarca.

Quale palcoscenico migliore se non un circuito per il debutto della Lamborghini Urus ST-X Concept? A Vallelunga è stata infatti presentato il prototipo della versione da corsa del primo SUV del Toro, protagonista dal 2020 in un inedito campionato monomarca che prevede prove sia sull'asfalto sia sullo sterrato. La formula scelta è stata denominata "arrive and drive", per offrire ai piloti-clienti un pacchetto completo comprensivo di auto e supporto tecnico durante i weekend in pista.

Rispetto al modello standard, la Urus ST-X Concept è stata oggetto di una serie di interventi per ottimizzare meccanica, aerodinamica e dispositivi di sicurezza in vista delle competizioni. Partendo proprio dalla sicurezza troviamo rollcage in acciaio ed impianto di estinzione incendi omologati FIA. La carrozzeria della Urus ST-X Concept è riconoscibile dalla livrea verde Mantis matt e dal cofano in fibra di carbonio a vista con prese d’aria maggiorate. Soluzione adottata per ottimizzare il raffreddamento del motore V8 biturbo in grado di erogare 650 CV e una coppia di 850 Nm.

Completano il quadro l’ala posteriore, gli scarichi racing laterali dall’inedito design esagonale e cerchi monodado in lega d’alluminio da 21”, che montano pneumatici Pirelli. Lo sviluppo in configurazione racing ha portato ad una riduzione del peso del 25% rispetto al modello stradale. Il debutto in pista è previsto durante le Lamborghini World Finals 2019.

  • shares
  • +1
  • Mail