Guida autonoma: il co-fondatore di Apple non ci crede più

Steve Wozniak, che nel 1976 fondò Apple insieme a Steve Jobs, ha dichiarato di non credere più alle auto a guida autonoma: fanno troppi errori.


guida autonoma steve wozniak apple


Se parliamo di tecnologie di guida autonoma lo scetticismo, che si traduce in prudenza, è necessario tanto quanto la mancanza di pregiudizi. Alla lista degli scettici si è appena aggiunto Steve Wozniak, co-fondatore di Apple nel 1976 insieme al defunto Steve Jobs. "Non credo nella guida autonoma - ha detto Woziniak in una intervista alla CNBC - non credo che sia ancora possibile".

Wozniak è un neoscettico, visto che alla stessa CNBC ha raccontato che prima sperava che Apple riuscisse a costruire la prima auto che guida da sola tramite il cosiddetto Progetto Titan. E poi, cos'è successo? E' successo che Wozniak ha cambiato idea per tanti motivi: "Le strade non sono pronte per i veicoli autonomi, perché essi sono costruiti da umani imperfetti che non sono affidabili quanto la natura, la matematica e persino l'evoluzione".

Lo stesso Wozniak, però, non si dimostra essere un "negazionista" della guida autonoma ma, al contrario, ammette di supportare gli sviluppi della guida assistita, tecnologia che può permettere alle auto di riconoscere i semafori rossi, gli stop e la segnaletica ed evitare degli incidenti già oggi.

Ma, andando al sodo della questione, parlando alla CNBC Wozniak ha avvertito il pubblico di "non perdere di vista il fatto che non otterremo l'auto che si guida da sola". O almeno non ancora.

Tra l'altro va notato che Steve Wozniak, almeno sulla guida assistita, ne sa qualcosa visto che possiede una Tesla con Autopilot. Ma proprio guidare con l'Autopilot ha fatto cambiare idea al guru della tecnologia: "Tesla fa così tanti errori. Mi ha veramente convinto che un'auto che guida e sterza da sola non arriverà".

Wozniak ha ammesso di aver continuato ad aggiornare il software dell'auto, fino a quando non ha abbandonato l'idea dell'auto autonoma: "L'ho detto: non succederà".

Steve Wozniak, che oggi ha 68 anni, di tecnologia in vita sua ne ha vista veramente parecchia: dopo aver fondato Apple insieme a Jobs nel 1976 è stato di fatto il padre tecnologico del primo personal computer della Mela Morsicata, l'Apple I.

Dopo aver lasciato l'azienda nel 1985 fondò un'azienda che costruiva telecomandi, poi si dedicò all'insegnamento e infine, nel 2001, fondò una nuova azienda che ha sviluppato tecnologie Wireless fino alla chiusura nel 2006.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail