Audi Q7: foto spia su strada del restyling

I nostro fotografi sono riusciti a incrociare per strada il restyling di metà carriera della seconda generazione del grande SUV Audi Q7

La seconda generazione del maxi-SUV Q7 di casa Audi è pronta a rinnovarsi grazie ad un restyling di metà carriera. A quasi 4 anni di distanza dal debutto, Inglostad ha deciso di rinnovare, senza stravolgere, le linee del loro top di gamma nel segmento delle sport utility.

I nostri fotografi hanno avuto modo di incrociare per strada una versione ancora provvisoria e camuffata del Q7 model year 2019. Le novità più rilevanti e visibili sono sicuramente le nuove sagome dei gruppi ottici, ora più sottili e con uno sviluppo orizzontale. Le foto mettono in risalto anche una nuova e imponente griglia single frame all'anteriore, unita a un rinnovato paraurti: cambiamenti stilistici decisamente in linea con il disegno già proposto sul SUV coupè Q8.

Al posteriore vediamo l'introduzione di un inedito paraurti, arricchito da nuove sagomature e che vede l'introduzione di nuove e vistose luci posizionate sotto il portellone del bagagliaio. Un disegno e un organizzazione della parte posteriore dell'auto completamente differente rispetto a quanto proposto sulla versione attuale.

La plancia del veicolo era completamente coperta e non è stato possibile cogliere alcun dettaglio: probabile tuttavia che venga riproposto il nuovo quadro strumenti a doppio schermo interamente digitale e altamente tecnologico che, dopo il debutto su A8, caratterizza tutti i modelli top di gamma Audi.

Per ora non si hanno notizie in merito all'introduzione di nuovi propulsori, anche se è verosimile che facciano capolino nuove motorizzazioni.

A cura di: Tommaso Marcoli

  • shares
  • +1
  • Mail