Mercedes-Benz Classe SL: la nuova generazione nel 2020

La nuova Mercedes-Benz Classe SL tornerà alla capote in tela, mentre la novità più importante sarà la trazione integrale 4Matic.


Nel 2020 debutterà la nuova generazione della Mercedes-Benz Classe SL, la cui carrozzeria roadster sarà nuovamente abbinata alla rediviva capote in tela. Condividerà la nuova piattaforma MSA (acronimo di Modular Sports Architecture) con la prossima generazione della Mercedes-AMG GT, da cui differirà per numerosi particolari sia tecnici che estetici.

Infatti, la nuova Mercedes-Benz Classe SL avrà la configurazione 2+2 dell'abitacolo. Inoltre, sarà proposta, molto probabilmente, solo nella configurazione 4Matic con la trazione integrale che rappresenterà la novità assoluta per la roadster della Stella. Successivamente dovrebbe essere introdotta anche la variante coupé con la denominazione Classe SLC, quest'ultima utilizzata attualmente per la versione restyling della Classe SLK, piccola roadster che non sarà più riproposta.

Per quanto riguarda le motorizzazioni, la nuova generazione della Mercedes-Benz Classe SL sarà equipaggiata con il propulsore a benzina 3.0 Turbo a sei cilindri in linea per le declinazioni SL300 da 365 CV di potenza ed SL400 da 435 CV di potenza, entrambe abbinate al cambio automatico 9G-Tronic a nove rapporti.

Non mancheranno le versioni 'mild hybrid' da 48V con l'unità elettrica EQ Boost da 22 CV di potenza, sia per la SL450 che per la SL560 che dovrebbero sfruttare il suddetto propulsore a benzina. Il top di gamma, invece, sarà rappresentato dalle declinazioni SL53 ed SL63 di Mercedes-AMG, rispettivamente equipaggiate con il motore a benzina 4.0 V8 biturbo da 430 CV e 600 CV di potenza, nonché abbinate al cambio sequenziale AMG Speedshift e all'unità elettrica EQ Boost da 30 CV di potenza.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail