Maltempo in Liguria: crolla Strada Provinciale 227 per Portofino

A causa del maltempo una forte mareggiata ha inghiottito un tratto della Strada Provinciale 227 che collega Rapallo a Portofino, quest'ultimo Comune ora si raggiunge solo via mare.



La pesante ondata di maltempo che si è abbattuta nelle ultime ore in Liguria e su gran parte del territorio italiano ha causato diverse vittime e pesanti ripercussioni alla viabilità.

La Strada Provinciale 227 per Portofino è stata inghiottita durante la notte dal mare in burrasca, lasciando il famoso borgo completamente isolato e raggiungibile solo via mare.

"Non si è mai vista una cosa simile. Il mare è stato una furia, qualcosa di incredibile" ha dichiarato il Sindaco di Portofino Matteo Viacava che sta gestendo l'emergenza insieme ai colleghi primi cittadini degli altri Comuni del Tigullio e alla Presidenza della Regione Liguria.

La parte della Provinciale 227 interessata dal crollo è quella che collega Santa Margherita Ligure con Portofino quindi, a parte alcune frazioni, l'unico paese del tutto isolato è Portofino che ha subito danni anche al porto e ad alcune strade interne.

I tecnici della Regione Liguria e il Presidente Giovanni Toti sono arrivati oggi a Portofino per un primo sopralluogo sulla 227, non potendo fare altro che costatare la distruzione dell'arteria viaria.

Al momento la 227 non è percorribile neanche a piedi, di conseguenza si può raggiungere Portofino solo via mare.

Il Governatore Toti ha promesso di allestire prima possibile un ponte navale per non lasciare Portofino isolata, ma ha anche ammesso che non sarà facile a causa dell'imminente stagione invernale. Poi si penserà a ricostruire la strada.


Grossi problemi alla viabilità anche tra Noli e Finale dove all'altezza della spiaggia del Malpasso si è creata una voragine profonda circa 6 metri sull'Aurelia. Una donna di 70 anni, a bordo di una Fiat Panda, è caduta nella voragine. Ha riportato ferite, per fortuna non gravissime.

All'interno del Parco naturale regionale del Beigua, tra Genova e Savona, molte strade non sono percorribili a causa degli alberi caduti e degli smottamenti del terreno dopo le forti piogge.


Problemi anche al traffico aereo, con l'Aeroporto di Genova chiuso a tratti per ripulire la pista d'atterraggio dal fango e dai detriti portati dal vento e dalla pioggia.


Mentre scriviamo tutte le linee ferroviarie che attraversano la Liguria sono percorribili ma con diverse con limitazioni di percorso, allungamento dei tempi di viaggio e possibili cancellazioni sulle linee Genova-La Spezia e Genova-Ventimiglia.

Nelle scorse ore la linea Genova-Sestri Levante era stata chiusa per liberare i binari dai detriti.

  • shares
  • +1
  • Mail