Auto elettriche Volkswagen: costeranno la metà delle Tesla

Il CEO di Volkswagen Herbert Diess torna all'attacco: le nostre macchine elettriche saranno una vera alternativa a Tesla e costeranno la metà.


Herbert Diess ceo volkswagen

Dalla stampa tedesca arriva l'ultima promessa di Volkswagen sulle auto elettriche, che il Gruppo di Wolfsburg inizierà a vendere a partire dall'anno prossimo e in grandi volumi da inizio del prossimo decennio.

Il CEO Herbert Diess, ospite al programma TV "Maybrit Illner" della ZDF, ha ribadito tutti i piani di Volkswagen in fatto di macchine elettriche.

Alla domanda sui veicoli elettrici VW proveniente da Cem Özdemir, ex leader del Partito dei Verdi e presidente del comitato dei trasporti del Bundestag (il Parlamento Federale tedesco), Diess ha risposto: "Abbiamo investito 30 miliardi nell'elettromobilità, abbiamo già riconvertito uno stabilimento a Zwickau e stiamo costruendo un impianto di veicoli elettrici a Shanghai. Nel 2020 avremo veicoli che possono del tutto paragonabili a quelli di Tesla ma che costeranno la metà".

Secondo Diess questi "veicoli veramente molto attraenti arriveranno nel 2019/2020. Ci sarà un grande boom".

A partire da fine 2019 dalla fabbrica di Zwickau usciranno i primi EV della serie I.D. e dal 2020 la produzione si attesterà sulle 1.500 auto elettriche al giorno.

Tuttavia, Volkswagen prevede che la capacità produttiva di Zwickau non sarà sufficiente a soddisfare la domanda globale e per questo sta costruendo un nuovo impianto ad Anting, vicino Shanghai.

Altra grande fabbrica Volkswagen per i veicoli elettrici è quella, sempre in Cina, di Foshan. Recentemente rinnovato, questo impianto quando entrerà a regime avrà una capacità produttiva di 600.000 auto elettriche l'anno.

La capacità produttiva all'estero servirà a soddisfare la domanda cinese, già molto alta e costantemente in crescita. Ma anche a non stravolgere i piani industriali per l'Europa, dove si prevede una penetrazione dell'elettrico assai più lenta che in Cina.

Dalla fabbrica tedesca di Zwickau, infatti, oggi escono sei modelli Volkswagen, Seat e Audi. I futuri due modelli I.D. verranno costruiti su una linea diversa perché saranno dotati dell'ormai ben nota piattaforma MEB.

Almeno all'inizio, quindi, la produzione di auto elettriche a Zwickau conviverà con quella di auto tradizionali.

  • shares
  • +1
  • Mail