500 Golf elettriche a guida autonoma per Apple?

Dalla Cina arriva la notizia, tutta da verificare: Apple prevede di utilizzare 500 telai Volkswagen Golf elettriche per testare la guida autonoma.



Il colosso dell'elettronica Apple non ha abbandonato i suoi progetti sulla guida autonoma, a differenza di quanto si dice da alcune settimane, ma ha solo abbandonato l'idea di costruire in casa l'auto elettrica che guida da sola.

Tanto da rivolgersi a Volkswagen per prenotare 500 telai di e-Golf da equipaggiare in seguito con il gruppo propulsore e l'elettronica che ha già progettato nell'ambito di Project Titan.

La notizia è stata riferita a Yicai Global (ex China Business Network, un grosso gruppo editoriale cinese) da un anonimo esperto di auto con base nella Silicon Valley.

Apple non ha risposto alla richiesta di un commento da parte di Yicai.

Secondo la testata cinese le e-Golf prenotate da Apple sarebbero dei veicoli di pre-produzione e verranno utilizzati per portare avanti i test sulla guida autonoma senza farsi notare dai numerosi paparazzi automobilistici che frequentano la Silicon Valley da quando è iniziata l'era dei test delle auto che si guidano da sole.

Sarebbe stata scelta la e-Golf perché avrebbe dimensioni e forma simili alla futura Apple Car, cosa che permette di eseguire test più accurati.

Se la notizia fosse confermata, e non è assolutamente detto che lo sia, non si tratterebbe della prima collaborazione tra Apple e Volkswagen trapelata sulla stampa.

A maggio il New York Times ha pubblicato la notizia della fornitura ad Apple da parte del gruppo di Wolfsburg di alcuni furgoni Transporter T6 da usare come navetta a guida autonoma all'interno dell'Apple Campus.

Secondo il NYT, prima di rivolgersi a Volkswagen Apple aveva chiesto i veicoli a BMW e Mercedes-Benz, ma senza ottenerli.

In ogni caso, anche se questa notizia fosse vera, difficilmente Apple lo ammetterebbe.

Circa 5.000 dipendenti di Apple a Cupertino sanno cosa succede all'interno della divisione guida autonoma dell'azienda e di Project Titan, ma non possono aprire bocca stando ai documenti rivelati durante il procedimento penale contro Xiaolang Zhang.

Xiaolang Zhang è un (ex) dipendente Apple infedele che avrebbe tentato di passare notizie e informazioni riservate sul progetto Titan a Xiaopeng Motors e a una startup finanziata da Alibaba.

Molti membri del team per la guida autonoma di Apple sono ex dipendenti di Tesla, Ford o di altre case automobilistiche e sono guidati da Doug Field che ha lavorato in Tesla dal 2013 al 2018.

  • shares
  • +1
  • Mail