Opel Grandland X: prova su strada del maxi-suv tedesco

L'Opel Grandland X è il secondo prodotto della sinergia franco-tedesca maturata dopo l'acquisizione di Opel da parte del Gruppo PSA. Rappresenta un esempio di come un possibile problema di sovrapposizione della gamma, possa essere brillantemente superato mantenendo le prerogative che distinguono una casa costruttrice da un'altra. La Grandland X condivide lo stesso pianale della cugina Peugeot 3008, ma di fatto questo è uno dei pochi elementi in comune tra il suv tedesco e quello francese.

La sport utility della Casa del Fulmine si presenta infatti con un look della carrozzeria e degli interni figli del pragmatismo tedesco, così come il comportamento su strada è caratterizzato da un assetto meno morbido ed uno sterzo più diretto rispetto alla 3008. Una Opel di razza dunque, che il pubblico dimostra di apprezzare con oltre 100.000 esemplari venduti dal debutto, avvenuto oltre un anno fa.  Per la nostra prova su strada abbiamo avuto a disposizione la versione equipaggiata con motore 1.6 diesel da 120 CV, in allestimento Innovation, che viene proposta con prezzo a partire da 30.700 euro.

Opel Grandland X: com'è fatta


Il look razionale e gli sbalzi ridotti lo fanno apparire più compatto rispetto a quanto indicano le misure: Opel Grandland X è lungo 4477 mm, largo 1844 mm, alto 1636 mm. Il passo abbondante, 2.675 mm, va a vantaggio dell'abitabilità interna e del bagagliaio, che offre da 514 a 1.652 litri di capacità. Come già accennato, rispetto alla cugina francese osa meno nel look, rinunciando alle griglie poste ai lati del cofano motore e alla fascia nera che unisce i gruppi ottici posteriori.

La differenza è ancora più netta all'interno dell'abitacolo, caratterizzato da un'impostazione tradizionale con quadro strumenti analogico e un'area centrale con display multifunzione da 7 o 8 pollici e tasti a della climatizzazione posizionati in basso. Tutto molto rassicurante, con materiali di buona fattura, assemblaggio di qualità e comandi facili da raggiungere. Essendo un’auto concepita per la famiglia, lo spazio abbonda anche per cinque persone adulte, e anche dietro non mancano attenzioni come i sedili riscaldabili, le tendine parasole e la presa USB.

L'infotainment include il sistema IntelliLink compatibile con le piattaforme Android Auto e Apple Carplay, inoltre offre la possibilità di collegare in wi-fi fino a sette dispositivi grazie all'HotSpot che sfrutta la rete interna. Il servizio è offerto gratuitamente il primo anno, così come il servizio OnStar, che offre assistenza 24 ore su 24 da parte di un operatore per ottenere informazioni di navigazione, sullo stato del veicolo o in caso di furto o incidente.

Opel Grandland X: come va


La sensazione di grande affidabilità non manca neanche quando s’inizia a guidare. La seduta è rialzata a 64 cm di altezza, ma nonostante ciò la Grandland X si mostra sorprendentemente reattiva. Il suo habitat naturale è l'autostrada, dove riesce a fare la differenza grazie ad un comfort eccellente. Lo regalano i sedili certificati AGR e un’ottima insonorizzazione, che è figlia di una qualità costruttiva certamente degna di nota. Il motore 1.6 diesel si conferma uno dei migliori tra le taglie medio-piccole, offrendo una buona spinta in basso, grazie a 300 Nm di coppia, senza che la sua voce penetri troppo all'interno dell'abitacolo.

Rispetto alla Peugeot 3008 sono stati rivisti gli ammortizzatori e le regolazioni dello sterzo, l'assetto è cambiato perché ha rinunciato alla morbidezza che è la caratteristica delle auto PSA in ingresso di curva. La tenuta in appoggio resta comunque alta, ma ci si arriva in maniera più decisa. Certo, il rollio c'è, ma da un big-suv ci si aspetta molto di peggio. La GrandLand X è ferma sulle traiettorie fin dall'inizio, con uno sterzo che non è il top per velocità di ritorno ma è abbastanza consistente.

La gommatura su cerchi da 19 pollici a spalla alta consente di assorbire bene le asperità del terreno a dispetto della rigidità delle sospensioni, che penalizzano la silenziosità solo in caso di grosse buche. La nota dolente è il cambio automatico a sei rapporti, decisamente votato ad assecondare un'andatura tranquilla. Un peccato, perchè un motore così ben riuscito avrebbe meritato più reattività. Buoni i consumi, attestati intorno alla media di  16 km/l.

Dal Gruppo PSA, la Grandland X ha ereditato anche la tecnologia Grip Control, che le consente di affrontare serenamente anche lo sterrato: sono disponibili 5 diverse modalità di guida, che intervengono su motore, coppia e cambio automatico per ottimizzare la trazione su fondi bagnati, fango e neve. A garantire la sicurezza ci pensano tutti i più avanzati sistemi di assistenza alla guida: Cruise Control Adattivo con risonoscimento pedoni, frenata automatica d'emergenza, monitoraggio della stanchezza del conducente, Park Assist, camera a 360 gradi e fari LED adattivi.

Opel Grandland X
7

Opel Grandland X: in sintesi


Ad un look convenzionale corrisponde un comportamento su strada che sorprende per piacere di guida. Non sorprendono, invece, la versatilità, l'ottima abitabilità, la cura dei dettagli e la ricchezza delle dotazioni. La ridotta superficie vetrata posteriore rende molto consigliabile il pacchetto Park & Go con la retrocamera e il sistema di parcheggio automatico.

Piace: 


  • Comfort: non viene a mancare nemmeno nei tragitti più lunghi, grazie alla comodità dei sedili e all'insonorizzazione

  • Consumi contenuti

  • Ricchezza delle dotazioni


Non piace:

  • Visibilità posteriore: l'ampiezza del lunotto rende altamente consigliabile il pacchetto con retrocamera e la funzione Park Assist.

  • Divano posteriore non scorrevole.

  • Il cambio automatico non è molto rapido ad andatura sostenuta


Opel Grandland X: scheda tecnica


Dimensioni:

Lunghezza: 447 cm
Larghezza: 185 cm
Altezza: 160 cm
Passo: 267 cm
Peso in ordine di marcia: 1443 Kg
Bagagliaio: 514/1652 litri

Motore e trasmissione:

Alimentazione: gasolio
N. cilindri: 4 in linea
Cilindrata: 1560 cc
Potenza: 120 cv - 88 Kw
Coppia: 300 Nm a 1750 giri
Velocità massima: 189 Km/h
Accelerazione 0-100 km/h: 11,8 secondi
Consumo medio dichiarato: 4L/100 Km

Prezzo dell'esemplare in prova: 34.400 euro.

  • shares
  • +1
  • Mail