Auto elettriche: BMW lancerà la i4 nel 2021

All'ultimo Salone di Parigi, già dominato dalle auto elettriche, BMW ha confermato che la i4 arriverà nel 2021. Ecco cosa ne sappiamo.



La gamma di auto elettriche BMW conterà 4 modelli nel 2021: i3, i4, iX3 e Mini EV. La tanto attesa, e fino ad oggi misteriosa, BMW i4 verrà lanciata sul mercato proprio nel 2021 mentre non è ancora confermato se nello stesso anno arriverà anche la iNEXT (che sarebbe il quinto modello elettrico).

L'arrivo della i4 lo ha confermato all'ultimo Salone di Parigi il CEO di BMW Harald Krüger e, da allora, si sono rincorse numerose ipotesi su come potesse essere questa nuova macchina elettrica sportiva di BMW.

La i4 è un modello quasi mitico: se ne parla dal 2011, cioè dall'anno dell'annuncio della i3 e della i8, descrivendola proprio come un ponte tra la piccola auto elettrica per la città e la grande sportiva ibrida.

In realtà, al momento, sulla i4 ci sono solo indiscrezioni. Neanche un bozzetto del design è trapelato al pubblico e le immagini che vedete nella gallery si riferiscono a quella che assai probabilmente sarà la base di sviluppo per le linee della futura i4: la BMW i Vision Dynamics Concept.

Poche notizie ufficiali si evincono dalle dichiarazioni rilasciate da Krüger ad Autocar: "I fattori principali che la contraddistinguono sono il design fantastico, che è molto diverso da qualsiasi altra auto vista finora in strada e il fatto che sia più leggera e quindi più dinamica di qualsiasi cosa vediamo oggi sul mercato, grazie ai materiali che useremo. Aggiungiamo la tecnologia di connettività che stiamo sviluppando costantemente e siamo certi che trainerà il mercato".

Le parole di Krüger sul "design fantastico" della i4 confermano in pieno quelle del suo capo designer Adrian van Hooydonk: lo stile futuristico resterà appannaggio della sola serie i anche in futuro, mentre le auto elettriche BMW delle altre serie avranno un design più tradizionale.

Oltre a parlare del design, Krüger ha fatto anche i primi accenni alle prestazioni e all'autonomia della i4: "ridefinirà cosa è possibile oggi nello 0-60 mph" (0-96 km orari) e avrà una autonomia fino a 700 chilometri. La potenza della i4 dovrebbe essere simile a quella della BMW 335d GT, cioè circa 350 CV.

Non ci sono grossi dubbi, al momento, sul fatto che questa macchina elettrica verrà costruita sulla base della BMW CLAR platform, pianale introdotto da BMW nel 2015 e destinato alle auto con motorizzazione tradizionale.

La piattaforma LifeDrive in carbonio usata per i3 e i8, quindi, potrebbe andare definitivamente in pensione: troppo costosa da produrre.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail