1000 Miglia 2019: programma e novità della Freccia Rossa

Le iscrizioni alla 1000 Miglia 2019 si apriranno il 23 ottobre e il programma sarà come sempre ricco e interessante.

A Brescia non si perde tempo ed è stata già presentata la 1000 Miglia 2019, che andrà in scena dal 15 al 18 maggio del prossimo anno, con iscrizioni a partire dal 23 ottobre 2018. Protagoniste dell'evento saranno 430 auto d'eccezione, impegnate su un itinerario con partenza e arrivo nella città lombarda.

Si profila un altro appuntamento ricco di emozioni, in una tela preziosa e di alto valore storico, che celebra i fasti di una delle gare automobilistiche più celebri e difficili al mondo.

Oggi quell'evento agonistico viene ricordato con una manifestazione rievocativa di altissimo lignaggio, che richiama tante auto d'epoca legate al suo mito, per la gioia del pubblico presente lungo il percorso, che abbraccia con affetto il passaggio dei concorrenti.

La Freccia Rossa continua a rinnovare la sua magia, in un mix di atmosfere senza paragoni, dove gli aspetti competitivi delle prove di regolarità si legano a quelli turistici, offrendo una ricetta in cui si compie la sintesi ideale tra passione, lusso e cultura.

Tutto questo in un quadro espressivo dal sapore unico. Difficile esprimere le sensazioni connesse ad un evento che appartiene al patrimonio storico e sportivo dell'Italia. Solo vivendolo, da concorrenti o come pubblico, si può avere il termometro reale della situazione.

1000 Miglia 2019: nuovo consiglio di amministrazione


Del nuovo CDA 1000 Miglia srl fanno ora parte tre nuovi membri: Alice Mangiavini, Maurizio Arrivabene (Team Principal della Scuderia Ferrari) e Matteo Marzotto, a fianco del Presidente Franco Gussalli Beretta e dell'amministratore delegato Alberto Piantoni.

1000 Miglia 2019: programma dell'evento


Le città che diventeranno sfondo e protagoniste della 1000 Miglia 2019 saranno, nel primo giorno, Desenzano, Brescia, Sirmione, Valeggio sul Mincio (con l'attraversamento del suggestivo Parco Giardino Sigurtà), Mantova, Ferrara, Comacchio, Ravenna e poi in serata Cervia-Milano Marittima.

Alle prime luci dell'alba di giovedì 16 maggio, la carovana raggiungerà Cesenatico e proseguirà per Senigallia, Fabriano e Assisi, fino a toccare Roma alle luci del tramonto, in un contesto di grande impatto scenico ed emotivo.

Venerdì 17 maggio comincerà la risalita, attraverso i paesaggi mozzafiato di Viterbo, Siena, Vinci e Pistoia, fino alla conclusione nel cuore dell'Emilia Romagna, terra di motori, con la tappa a Bologna.

L'ultima tappa di sabato 18 maggio passerà per Modena, Parma, Montichiari, Travagliato, per finire, con il suo ingresso trionfale a Brescia, scenario della tradizionale passerella in Viale Venezia.

Le iscrizioni alla rievocazione turistica della "corsa più bella del mondo" sono riservate a tutti i modelli di auto d'epoca di cui almeno un esemplare sia stato iscritto alla 1000 Miglia di velocità (1927-1947). Sul sito ufficiale è disponibile l'elenco delle vetture candidabili. Per poter essere selezionate, le auto dovranno disporre di almeno uno di questi documenti: Fiche ACI-CSAI, Htp FIA o ID FIVA.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail