Il Fiat Fullback come laboratorio mobile per la Polizia Scientifica

La Polizia Scientifica è chiamata ad intervenire sulla scena del crimine di molti casi di cronaca. Per farlo, ora ha a disposizione i laboratori mobili realizzati sul Fiat Fullback.

La Polizia Scientifica si muove a bordo del Fiat Fullback. Il pick-up del gruppo FCA è stato scelto come base per allestire i laboratori mobili in dotazione ai reparti scientifici, chiamati ad intervenire sulla scena del crimine. E dal momento che si tratta spesso di luoghi difficlmente accessibili, la scelta naturale è quella di puntare su un veicolo dalle innate doti di mobilità.

Le consegne dei 15 "Forensic Fullback" sono iniziate dalle principali città italiane. I primi a riceverli sono stati i Gabinetti di Polizia interregionali e regionali di Roma, Milano, Padova, Napoli, Torino, Bologna e Palermo. Nei giorni scorsi, poi, sono state completate le consegne in tutti i 14 Gabinetti di Polizia scientifica d’Italia.

I veicoli sono dotati della più moderna tecnologia e attrezzati per le esigenze degli investigatori, consentono così agli operatori di svolgere al meglio il proprio lavoro. La dotazione di ogni Fiat Forensic Fullback comprende un gazebo montabile che funge da base operativa, sono inoltre presenti tutte le attrezzature necessarie a repertare e conservare le tracce e le impronte rinvenute, in modo da ricostruire la scena del crimine.

A bordo ci sono anche una serie di dispositivi di protezione individuale, indispensabili per lavorare in contesti contaminati o ad elevato rischio. E poi polveri esaltatrici, lampade forensi, buste di sicurezza, un frigo congelatore per la conservazione dei reperti biologici e tutto l’occorrente per rispettare i rigidi protocolli previsti dalla certificazione di qualità.

Il "Forensic Fullback" è dotato dei sistemi Mercurio - che consente una costante geo-localizzazione tramite GPS - e Nemesi, in grado di trasmettere in tempo reale il verbale del sopralluogo giudiziario coi relativi rilievi descrittivi, fotografici, dattiloscopici e planimetrici al software utilizzato dalla Polizia Scientifica.

I Fiat Fullback della Polizia Scientifica sono motorizzato con il turbodiesel da 2,4 litri, capace di 150 CV di potenza massima e 380 Nm di coppia motrice. La portata è di oltre una tonnellata e la massa rimorchiabile, supera i 3.000 chilogrammi. Inoltre, le quattro ruote motrici consentono al mezzo di avventurarsi sui terreni più impervi e affrontare un percorso in fuoristrada a pieno carico. Merito pure delle marce ridotte e del blocco del differenziale posteriore, dotazione tecnica indispensabili per un vero fuoristrada.

  • shares
  • +1
  • Mail