Salone di Parigi 2018: tutte le novità di Land Rover

La principale novità è rappresentata dalla Discovery 'Red Cross' per la Croce Rossa austriaca, affiancata da "novità" già note come la Range Rover SV Coupé e la Series I "Reborn".

Il costruttore britannico Land Rover celebra il settantesimo anniversario anche al Salone di Parigi in corso, con la presentazione della Discovery 'Red Cross' destinata alla Croce Rossa austriaca, tra l'altro versione di serie della concept car Project Hero esposta all'edizione 2017 del Salone di Ginevra.

Per sottolineare il forte legame con il proprio passato, Land Rover espone anche due modelli speciali come la Range Rover SV Coupé e la Serie I "Reborn". La Range Rover SV Coupé, allestita dalla divisione Special Vehicle, rappresenta la variante coupé a tre porte dell'attuale Range Rover, prodotta in serie limitata per evocare la primissima generazione degli anni '70. La Land Rover Series I "Reborn", invece, mostra tutte le potenzialità del reparto Land Rover Classic che riporta i modelli d'epoca all'antico splendore.

Salone di Parigi 2018: Land Rover Discovery 'Red Cross'



La Land Rover Discovery 'Red Cross' è la novità principale del brand britannico per la kermesse francese, destinata alla Croce Rosse austriaca. Come già detto, rappresenta la versione di serie della concept car Project Hero esposta al Salone di Ginevra del 2017. Infatti, è stata allestita dalla divisione SVO - acronimo di Special Vehicle Operations - nel giro di 18 mesi.

In questa configurazione, la Land Rover Discovery 'Red Cross' funge da centro di comando mobile per le emergenze in caso di catastrofi. Equipaggiata con il motore diesel 3.0 TD6 da 258 CV di potenza e 600 Nm di coppia massima, è dotata di pneumatici 255/55 R20 Goddyear Wrangler Duratrac Mud & Snow, ovvero del tipo 'quattro stagioni'.

Tuttavia, la Land Rover Discovery 'Red Cross' sorprende soprattutto per il sistema di comunicazione all'avanguardia che comprende anche il drone ad otto rotori, dotato di termocamera a lungo raggio che consente di individuare le persone fino a 440 metri e i veicoli fino a circa 1.000 metri.

Inoltre, il centro di comando - allestito nel vano di carico della Land Rover Discovery 'Red Cross' con componenti in fibra di carbonio - prevede anche quattro antenne radio, l'impianto di illuminazione ausiliario a 360 gradi, sei prese USB, due modem hotspot per la connessione WiFi e il telefono satellitare a chiamata automatica.

  • shares
  • +1
  • Mail