Salone di Parigi 2018: tutte le novità BMW [Video]

Tante le novità proposte dalla casa bavarese al Salone di Parigi 2018.


La casa bavarese si presenta al Salone di Parigi sfoggiando design e tecnologie all'avanguardia volte ad aumentare il piacere di guida. E' qui che saranno svelati i primi modelli equipaggiati con il nuovo sistema operativo BMW 7.0 con strumentazione e pannello di controllo completamente digitali e personalizzabili. Non solo, tra le numerose innovazioni spazio anche ai fari BMW Laserlight, all'assistente di controllo di direzione e di corsia, oltre all'esclusivo Reversing Assistant che controlla lo sterzo per manovre in retromarcia in aree ristrette dove la visibilità è limitata.

La nuova Serie 8 al salone di Parigi 2018

Salone di Parigi 2018: la nuova BMW Serie 3 berlina


Svelata al Mondial de l’Automobile 2018 la nuova BMW Serie 3 berlina. La settima generazione della berlina rinnova la tradizione sportiva presentando un silhouette precisa e superfici sagomate. Il modello è 85 millimetri più lungo del suo predecessore (4.709 mm), 16 millimetri più largo (1.827 mm) e solo 1 mm più alto (1.442 millimetri). Il passo è di 41 millimetri (2.851 mm), mentre le carreggiate (anteriori: + 43 mm, posteriori: + 21 mm) sono entrambi più lunghe rispetto al modello precedente.

La larga calandra ospita i fari Full Led di serie, mentre i fari Adaptive LED con Laserlight BMW per gli anabbaglianti sono disponibili su richiesta. La nuova Serie 3 berlina sfoggia un nuovo quadro strumenti con la consolle centrale alta e luci coordinate. Volante in pelle di tipo sportivo e pulsante Start/Stop per l’accensione del motore posizionato sul pannello di controllo situato nel mezzo della consolle centrale. Il cambio o la nuova leva di selezione sono affiancati dall’iDrive Controller, dai tasti per attivare il Driving Experience Control e per mettere in funzione il parcheggio automatico.

Al lancio della nuova BMW Serie 3 berlina saranno disponibili cinque propulsori, due motori a benzina a quattro cilindri con 135 kW/184 CV per la BMW 320i e 190 kW/258 CV per la BMW 330i; una coppia di quattro-cilindri diesel con 110 kW/150 CV per la BMW 318d e 140 kW/190 CV per la BMW 320d. Un motore diesel a sei cilindri 195 kW/265 CV alimenta la BMW 330d. Sempre a partire dal lancio sarà disponibile anche la trazione integrale della BMW 320d xDrive.

Sia la sospensione standard, sia la sospensione M Sport opzionale includono gli ammortizzatori di sospensione. Il controllo continuo variabile permette di regolare progressivamente la compattezza dell'ammortizzatore in base alla variazione della corsa riducendo sensibilmente il movimento e la vibrazione del veicolo su superfici stradali poco lineari e non asfaltate.

Oltre alla sospensione M Sport (che riduce di 10 mm l’altezza del veicolo in marcia) è disponibile anche la sospensione Adaptive M con ammortizzatori a controllo elettronico. Si tratta di due optional che garantiscono una sterzata sportiva variabile, diretto e preciso. Sistema frenante M Sport con pinze anteriori verniciate di blu e logo M a quattro pistoncini disponibili sempre come optional. Infine, un differenziale M sport è disponibile per la BMW 330i e la BMW 330d insieme alla sospensione M sport o Adaptive M.

Tanta la tecnologia a bordo della nuova Serie 3. Nell’equipaggiamento standard è compreso l’avviso di collisione e passaggio pedonale con la funzione di frenata automatica per la città, mentre come optional la funzione Active Cruise Control con stop & go e la guida assistita Professional con avviso cambiamento di corsia, la prevenzione della collisione posteriore e allarme Cross-Traffic. Inclusa anche la guida assistita Professional con il controllo dello sterzo e della corsia, il Lane Keeping Assistant con la capacità di proteggere in modo proattivo la collisione laterale e facilità l’uscita in caso di emergenza.

In più, una nuova generazione di display BMW Head-Up con superficie di proiezione più grande, una nuova grafica e contenuti di visualizzazione aggiuntivi. Ancora, il Park Distance Control e la telecamera posteriore.
Dal punto di vista dell’infotainment, la nuova Serie 3 berlina è equipaggiata con l’inedito BMW Operating System 7.0, mentre come optional si può optare per il sistema BMW Live Cockpit Professional che comprende schermate progettate in base a diverse situazioni e personalizzabili sullo schermo da 12,3 pollici completamente digitale e sul display di controllo da 10,25 pollici. Funzionamento semplice e intuitivo il tutto gestito dal touch control del Control Display, dal controller iDrive, dai pulsanti al volante, oppure, in alternativa, dal controllo gestuale di BMW e dal controllo vocale. Infine, debutta sulla nuova BMW Serie 3 Berlina il BMW Intelligent Personal Assistant, un assistente digitale intelligente pronto a rispondere se interpellato con la formula "Hey BMW".

Salone di Parigi 2018: la nuova BMW Z4



Atteso il debutto della nuova BMW Z4 dal design inedito con il classico tetto in tela ad azionamento elettrico, nonché gli interni progettati a partire dal conducente. Una gamma di motori molto potente, un nuovo telaio, l'ampia carreggiata e un passo compatto migliorano l'agilità e la maneggevolezza della vettura, grazie anche alla posizione di guida centrale, al peso ridotto e al basso centro di gravità.

Il nuovo sistema operativo BMW 7.0 utilizza un display a colori da 10,25 pollici sia per il cruscotto digitale che per il monitor centrale. Top di gamma della Z4 è il modello BMW M Performance. La nuova BMW Z4 M40i è dotata di un motore a sei cilindri in linea che eroga 250 kW / 340 CV. Fornito di serie con accessori come le sospensioni Adaptive M Sport, sterzo sportivo variabile, freni M Sport, differenziale posteriore sportivo M Sport a controllo elettronico, cerchi in lega leggera da 18 pollici M e pneumatici dalle prestazioni elevate per uno scatto da 0 a 100 km/h (62 mph) in solo 4,6 secondi.

Salone di Parigi 2018: BMW Serie 8 Coupé



Un'auto che combina sportività e tecnologia in un coupé di lusso. Un'auto esclusiva che offre l'avanzato Control & Display della BMW Serie 8 Coupé, l'assistenza alla guida e la dotazione di dispositivi per la connettività. La nuova BMW M850i xDrive Coupé è equipaggiata con il un nuovo motore a benzina V8 che eroga 390 kW / 530 hp debuttando su questo modello.

Il propulsore è ricco di coppia, la tecnologia del telaio è stata sviluppata grazie all'esperienza nel mondo del motorpsort, elementi che insieme al differenziale M Sport garantiscono alla BMW M850i xDrive Coupé prestazioni di altissimo livello. Insieme al V8 sarà disponibile un sei cilindri in linea diesel che sviluppa 235kW/320CV. Entrambi i modelli sono dotati di un sistema intelligente di trazione integrale e utilizzano in configurazione standard le sospensioni Adaptive M e l’Integral Active Steering.

Salone di Parigi 2018: la nuova BMW X5


Prima mondiale per il nuovo SAV del marchio bavarese. Rivisto il design degli esterni e degli interni, ma l'aspetto più importante è la gamma rinnovata dei motori. Sistema di trazione integrale intelligente BMW xDrive e una serie di componenti del telaio che ne aumentano le prestazioni in fuoristrada, nonché la maneggevolezza sportiva.

La nuova BMW X5 è equipaggiata con sospensioni pneumatiche a due assi, sterzo attivo integrale e pacchetto Off-Road. Diversi e innovativi i sistemi di assistenza alla guida ccome lo Steering and Lane Control Assistant e il Reversing Assistant. Inoltre, la nuova BMW X5 è dotata di serie con il BMW Live Cockpit Professional che, lavorando all'unisono con il sistema operativo BMW 7.0, permette di adattare il funzionamento del sistema ai desideri del conducente.

Salone di Parigi 2018: la nuova BMW M5 Competition


Un'altra anteprima mondiale riguarderà la nuova BMW M5 Competition. La potenza del motore è stata aumentata di 19 kW / 25 CV rispetto alla versione standard della nuova BMW M5 con trasmissione Steptronic a otto rapporti M e trazione integrale intelligente M xDrive. L'erogazione di potenza specifica del motore V8 permette ora di ridurre a 3,3 secondi lo scatto da 0 a 100 km / h (62 mph) e a 10,8 quello da 0 - 200 km / h (124 mph).

Il sistema di scarico specifico per il modello M Sport, il montaggio su misura del motore e gli esclusivi cerchi in lega leggera da 20 pollici completano il pacchetto assicurando prestazioni elevate. Le speciali caratteristiche di design in nero lucido e la scritta "Competition" aggiunta al badge "M5" sul cofano del bagagliaio enfatizzano l'eccezionale potenziale dinamico del nuovo modello di punta della casa bavarese.

BMW i3 e BMW i3s: maggiore autonomia


Il Gruppo BMW presenta al Salone di Parigi le batterie di ultima generazione che saranno montate sulle delle BMW i3 (120 Ah) e delle BMW i3s (120 Ah). Le nuove batterie agli ioni di litio hanno una capacità aumentata a 120 ampere-ora (Ah) e permettono di spostare il limite massimo di autonomia fino a 360 chilometri/224 miglia per BMW i3 e 330 - 345 chilometri / 205 - 214 miglia per BMW i3s, con il ciclo NEDC, o 285 - 310 chilometri / 177 - 193 miglia, BMW i3, e 270 - 285 chilometri / 168 - 177 miglia, BMW i3s, con la procedura WLTP.

Oltre all'introduzione della nuova batteria ad alta tensione, per la prima volta sarà disponibile un pacchetto Sport per la BMW i3 con sospensioni sportive che includono l’assetto ribassato, una carreggiata più larga, pneumatici in lega leggera da 20 pollici e finiture del passaruota in nero. Infine, disponibili anche i fari Adaptive LED con funzione matrix per gli abbaglianti, la nuova colorazione Jucaro Beige metallizzata, una nuova combinazione di colori per la variante “Loft” del design degli interni, il sistema di navigazione Business con menu di navigazione ottimizzato e la connettività per gli smartphone con opzioni di ricarica wireless e hotspot WiFi.

  • shares
  • +1
  • Mail