Mercedes al Salone di Parigi 2018: tutte le novità [Video]

Classe B, GLE, AMG A 35, EQC: la casa di Stoccarda ha mostrato i grossi calibri al salone, le novità più interessanti sulla propulsione elettrica e quella tradizionale

Forse la novità più importante presentata da Mercedes al Salone di Parigi e la nuova Classe B, descritta dal Responsabile rapporti con la stampa Vadim Odinzoff in questo modo: “La Classe B, che ha sempre riscosso un grande successo con il pubblico italiano, in particolare quello femminile, oggi diventa più sportiva. Un look quindi più sportivo, coniugato ad una migliore abitabilità interna data dal passo allungato ed una posizione di guida più alta di 9 cm: in sostanza siamo andati incontro a tutte le esigenze della nostra clientela. Un’altra cosa interessanti sono le motorizzazioni: abbiamo un range che va dal  benzina 1.3 proposto nelle versioni da 109 CV, 136 CV e 163 CV, il diesel 1.5 da 116 CV, oltre al benzina 2.0 da 190 CV. Tutti con omologazione euro 6D-Temp o addirittura euro 6D. Sulla nuova Classe B debutta inoltre il sistema MBUX visto per la prima volta su Classe A, che accorcia la distanza tra automobilista ed automobile.”

Mercedes al Salone di Parigi 2018: le novità della Stella


La Mercedes ha mostrato le novità più interessanti che ha portato al salone di Parigi 2018. Dall'anteprima mondiale della monovolume Classe B di terza generazione alla sportiva AMG A 35, passando dal SUV medio-grande GLE e dal SUV elettrico EQC. E già che parliamo di AMG, spazio anche alla GT 43 Coupé, versione a quattro porte della sportivona con la stella. E poi anche il concept Silver Arrow è sempre un bel vedere.
"Manterremo tutte quelle qualità di guida che i nostri clienti si aspettano da una Mercedes, inserendola in un ecosistema elettrico. Per noi la propulsione elettrica è il pacchetto perfetto". Con queste parole Dieter Zetsche ha illustrato il SUV elettrico EQC durante la conferenza stampa di apertura del salone il 2 ottobre. Perché la strada del futuro va a batterie.


Anteprima mondiale Mercedes Classe B al salone di Parigi


Mercedes Classe B

La nuova Mercedes Classe B ha nuovi interni, un design aggiornato. Dispone della nuova unità multimediale MBUX, inaugurata sull'ultima Classe A. Integra il massaggio Energizing adattato alle condizioni meteo esterne e può leggere i parametri vitali del guidatore tramite dispositivi indossabili (smartwatch ad esempio). Dispone ora di tutti i più recenti dispositivi di assistenza alla guida.

L'abitacolo è più spazioso, i sedili posteriori saranno scorrevoli di 14 cm. Il bagagliaio ha una capacità da 455 a 705 litri con i sedili rialzati, per arrivare a 1.540 quando vengono abbattuti. Il design esterno è più arrotondato e filante. L'aerodinamica è migliorata, Cx di 0,24 contro 0,25 della serie precedente.

Inizialmente saranno disponibili due motori per cinque varianti. Si comincia dal nuovo diesel montato in posizione trasversale, quattro cilindri 2.0, potenze di 116, 150 e 190 cavalli. Poi il quattro cilindri a benzina 2.0 con filtro antiparticolato, potenze di 136 e 163 cavalli. Tutte le unità sono Euro 6d-Temp. Cambio sempre automatico a doppia frizione a 7 oppure 8 rapporti. Trazione anteriore ma succesivamente arriverà anche una versione 4Matic. Lancio sul mercato a dicembre 2018, prime consegne a febbraio 2019.

Salone di Parigi 2018: nuova Mercedes GLE


Il nuovo SUV Mercedes GLE è pieno d'innovazioni. Ad esempio il sistema di sospensioni attive E-Active Body Control, alimentato dalla rete elettrica a 48 volt. Gli interni sono più spaziosi e ora dispongono come optional della terza fila di sedili. Infotainment basato sulla MBUX, schermi più grandi, head-up display sul parabrezza. Il design esterno ha una migliore aerodinamica.

  • shares
  • +1
  • Mail