Auto elettriche: Porsche dice addio al diesel

Giunge già al termine la breve esperienza di Porsche con i motori diesel: il costruttore annuncia che in futuro venderà solo auto elettriche,  ibride e benzina.


auto elettriche porsche


Entro il 2022 Porsche avrà investito 6 miliardi di euro nella mobilità elettrica, entro il 2019 lancerà la sua prima auto elettrica al 100% ed entro il 2025 la metà delle sue auto sportive sarà elettrica o ibrida. L'altra metà saranno Porsche benzina.

In futuro, quindi, le Porsche diesel non verranno più prodotte.

Non è la speculazione di qualche rivista di settore ma, al contrario, una dichiarazione ufficiale del brand del gruppo Volkswagen che, dopo il lancio della nuova piattaforma MEB per le future auto elettriche, anche dal punto di vista della comunicazione sta ribadendo in tutti i modi di voler affrontare la transizione verso le macchine elettriche da protagonista.

In tutti i settori, auto sportive incluse. "Porsche non demonizza il diesel, è e rimarrà una tecnologia importante. Ma come produttori di macchine sportive, per i quali il diesel ha sempre giocato un ruolo secondario, siamo giunti alla conclusione che vogliamo un futuro senza diesel" ha dichiarato Oliver Blume, CEO di Porsche AG.

Ma è sempre Blume a garantire a chi ha comprato una Porsche diesel che "Naturalmente continueremo ad assistere i nostri attuali clienti diesel con la professionalità che si aspettano".

Porsche, quindi, rinuncia definitivamente ai motori diesel che, fino a quest'anno, erano prodotte all'interno del gruppo Volkswagen.

Nel 2019 arriverà la Taycan (derivata dal concept Mission E), prima vera supersportiva elettrica Porsche costruita in uno stabilimento carbon neutral. Sarà questo modello a far capire a Porsche se e quanto il mercato è pronto a comprare una auto elettrica sportiva, che non fa rumore e che non ha marce.

Dalle vendite della Taycan Porsche potrà capire, dati alla mano, con quali tempi avverrà la transizione completa dal motore a combustione alla trazione elettrica.

Nel frattempo, oltre a costruire autoveicoli elettrici di lusso e ad alte prestazioni, il marchio tedesco continuerà ad ottimizzare prestazioni e consumi dei propulsori a benzina: "Auto sportive potenti, emozionanti e per i puristi continueranno a giocare un ruolo importante nel portafoglio prodotti di Porsche".

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 66 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail