BMW X3: le foto spia della versione elettrica

Prosegue lo sviluppo del talentuoso SUV della casa di Monaco che dovrà vedersela con la connazionale Audi E-Tron e la britannica Jaguar i-Pace.

Prosegue senza sosta lo sviluppo di quella che a breve sarà registrata all’anagrafe come BMW X3 elettrica. Già, perché se sulla sponda di Stoccarda, Mercedes è all’opera per realizzare un modello di SUV elettrico a sé stante, la EQ C – i bavaresi stanno operando su un modello già esistente e storicamente mosso da motori termici, proprio come la X3.

Un programma che a quanto pare sta viaggiando a vele spiegate e che in queste immagini possiamo veder celato solo nella zona anteriore e posteriore. Pare infatti che gli ingegneri tedeschi non vogliano farci conoscere la soluzione che troverà posto sulla calandra e nella zona inferiore del posteriore. Ovvio: un’elettrica non necessita né di presa d’aria anteriore che tantomeno di uno scarico posteriore.

A dare energia al motore elettrico sviluppato da BMW sarà un pacco batterie fornito da Samsung, sempre più presumibilmente da 70 kWh. Dal quartier generale BMW non si sono sbilanciati su fornire troppi dati tecnici, anche se è trapelato che la prima X3 elettrica dovrebbe godersi un’autonomia di almeno 400 Km (già testata con il nuovo ciclo di guida WLTP) – mentre l’unità a zero emissioni dovrebbe fornire una potenza di almeno 199 kW – l’equivalente di circa 270 CV.

Tornando infine ai potenziali rivali di questa BMW X3 elettrica, a parte la Mercedes EQ C di cui sopra, dovremmo avere l’Audi E-Tron e la Jaguar i-Pace. Un po’ come a dire che la tendenza verso l’elettrico sia ormai intrapresa. Resta solo da vedere quanto prezzi, livelli reali di autonomia e – non ultima - la diffusione di colonnine di ricarica, ne condizionerà la diffusione.

  • shares
  • +1
  • Mail